Device

BeeLine, il navigatore smart per biciclette (che asseconda i desideri del ciclista)

Si monta sulla bici e azzera la possibilità di perdersi: collegandosi all’app dedicata, BeeLine trova sempre la direzione giusta per raggiungere la destinazione scelta

Navigatore GPS per bicicletta: a chiamarlo così, in effetti, non sembra una grande novità. In realtà BeeLine è qualcosa di più: non dà indicazioni sulle strade da percorrere o dove girare, bensì mostra la direzione da tenere, lasciando assoluta libertà di scelta al ciclista.

È questa la filosofia alla base della sua creazione: invece di guidare il ciclista lungo un percorso prestabilito, asseconda le sue decisioni sulle strade da prendere. Elimina lo stress di dover seguire attentamente delle istruzioni, mantenendo la sicurezza di non perdersi lungo il tragitto. Parole d’ordine: libertà, semplicità e affidabilità. 

Beeline

La forma di un orologio e le proprietà di una bussola “intelligente”

Dopo aver posizionato BeeLine sul manubrio della bicicletta, si apre sul proprio smartphone l’app dedicata- disponibile per sistemi iOS e Android- e si sceglie la destinazione da raggiungere sulla mappa: a questo punto una piccola freccia sul display indicherà la direzione da seguire e la distanza calcolata in linea d’aria.

Non è più necessario dover continuamente ricontrollare la strada ma è possibile sceglierla seguendo i propri gusti

I creatori di BeeLine – Mark Jenner e Tom Putnam, amici e appassionati ciclisti di Londra- hanno avuto l’idea proprio pensando alle loro personali esperienze. Stanchi di perdersi, hanno deciso di studiare una soluzione che potesse soddisfare le esigenze di chi usa la bici in città per recarsi al lavoro o nel tempo libero, rispettando il loro concetto di “Fuzzy navigation”: ossia lanciarsi alla scoperta di angoli nascosti, divertirsi, non essere obbligati a passare in determinati itinerari, ma in ogni caso sentirsi sicuri di non incorrere nel pericolo di perdersi.

Beeline-portachiavi

Caratteristiche tecniche

BeeLine ha un display ruotabile e-paper, che consente una corretta visualizzazione in qualsiasi condizione di luce e una retroilluminazione integrata in modo da poter essere utilizzato anche al buio. È completamente waterproof e prodotto con una resistente termoplastica ABS: può affrontare qualsiasi condizione meteorologica.

Il cinturino con cui viene sistemato sulla bici è in silicone e adattabile a diverse tipologie di manubri; la batteria dura fino da uno fino a tre mesi prima di dover essere ricaricata tramite una micro USB. Concepito con altre funzioni oltre a quelle di navigatore -segna infatti anche l’ora, la velocità e i chilometri percorsi- ospita un magnetometro, un accelerometro, un giroscopio e dei sensori bluetooth con cui si collega all’app e che permettono di ricalcolare il tragitto.

Dopo l’utilizzo, grazie alle sue ridotte dimensioni e alla fibbia in alluminio in dotazione, può essere usato come portachiavi oppure riposto in borsa.

Nessun particolare è stato lasciato al caso: il design è stato realizzato in collaborazione con Map Project Office, una delle più famose agenzie di design industriale di Londra.

Beeline caratteristiche

La campagna Kickstarter

La campagna Kickstarter è stata lanciata per poter avviare la produzione: in trenta giorni- dal 28 ottobre al 27 novembre- ha raccolto 150.185 dollari da 3038 backers sui 60.000 richiesti. La spedizione dei primi pezzi è prevista per agosto 2016. Ora è possibile preordinare BeeLine sul sito a 45 dollari, con il 25% di sconto sul prezzo previsto di vendita. Un’occasione da cogliere al volo se si vuole avere l’opportunità di testare questo innovativo dispositivo la prossima estate.

@MariCeliberti

In auto per 30mila chilometri per accompagnare la figlia al college

Huang Haitao aveva promesso a sua figlia che avrebbe attraversato 26 nazioni se fosse stata accettata in un’università americana. Quando la lettera di ammissione è arrivata da Seattle, non ha potuto far altro che partire con lei dalla Cina verso gli Stati Uniti