video

Raccontare la città di New York in 30 GIF | Video

James Curran ha passato un mese a New York e ha deciso di raccontarlo attraverso le GIF (Graphics Interchange Format). Una al giorno, animando scorci e particolari, persone e simboli. Il risultato è un video divertente e originale.

Passare un mese a New York e raccontarlo attraverso le GIF (Graphics Interchange Format). Una al giorno, animando scorci e particolari, persone e simboli. Con un hashtag: #NYCGifathon. Osservare la città da un punto di vista preciso cercando di restituirne anima e atmosfere. Questo è il progetto che ha realizzato James Curran, designer e artista londinese, fondatore dello studio di animazione Slim Jim. Il lavoro è stato unito in un video, questo:

[vimeo id=”151850021″]

Un mini-video che segue la moda

L’idea parte dal desiderio di raccontare in maniera diversa la propria vacanza. Ha scartato le foto classiche, inanimate, e le gallerie artistiche; il racconto classico; le illustrazioni; i video amatoriali. Ha scelto, al contrario, di seguire una moda che ha invaso le bacheche di Facebook, i post di Instagram e le timeline di Twitter: le gif animate.

CTuUS8hWcAA0Ars

Ma cosa si racconta di New York?

Luoghi e situazioni, parchi e musei. Ma non solo: la maratona più famosa del mondo, una partita NBA, una corsa di cavalli. Ma anche momenti di vita frenetica o di relax. Una sintesi sicuramente efficace. Sono narrazioni che hanno tutte il punto di vista di Curran, con la sua barba, il corpo tondo e le gambe lunghe e sottili. Un’idea originale e molto divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

“Hyperloop is real”: ecco il video che vi mostra il futuro

Il team di Hyperloop ha realizzato un video all’interno dei cantieri dove viene fatta la capsula che viaggerà a 1200 km/h. Nel 2016, in California, inizieranno i primi test. Il sogno di Elon Musk è sempre più reale.

7 tool per creare velocemente video (e animazioni) professionali | The Next News #2

Questa settimana parliamo di video. Ecco alcune app, strumenti, piattaforme per creare video e animazioni professionali (in poco tempo) o per personalizzare il proprio canale. Senza tralasciare i mezzi del futuro: i droni.

Ad Amsterdam il primo ponte stampato in 3D (senza l’intervento dell’uomo) | Video

In Olanda si stamperà in 3D un ponte intero, senza l’intervento dell’uomo: «Così mostreremo le potenzialità che può avere questa tecnologia in progetti di grandi dimensioni e di forte impatto sociale».

Apple brevetta l’iPhone che si piega e si deforma

Lo scorso 1° marzo Apple ha depositato un brevetto che riguarda i device elettronici flessibili. In futuro, cioè, l’iPhone si piegherà e fletterà tra le nostre dita. E non solo, novità anche per quanto riguarda le cuffie.

La startup che rende accessibili le opere d’arte ai non vedenti. Tooteko

Il progetto della startup veneta ruota intorno ad un anello, in grado di riconoscere speciali sensori e far partire informazioni audio descrittive, e ad un dispositivo NFC. Ne parliamo con Serena Ruffato, ceo di Tooteko

La Nato aprirà un centro di Info warfare, a Helsinki

“Il centro – ha detto il ministro degli Esteri finlandese Timo Soini in conferenza stampa – è stato realizzato per sensibilizzare alle minacce ibride e a come queste possano sfruttare le vulnerabilità delle moderne società occidentali.