Redazione

Mar 7, 2016

Gli ologrammi di Hololens? Spiegati da Microsoft in 90 secondi

Microsoft ha pubblicato un video di 90 secondi dove spiega, in maniera facile e intuitiva, come saranno gli ologrammi di Hololens, gli occhiali per la realtà aumentata che cambieranno il nostro futuro.

Gli HoloLens sono occhiali olografici, creati da Microsoft, per la realtà aumentata. Sono stati sviluppati con lo scopo di rivestire gli oggetti che ci circondano con nuovi elementi con cui interagire. Quello che si forma non è dunque un mondo diverso ma più connesso, più divertente e più funzionale. Tutto grazie a ologrammi speciali (e ad alta definizione) e allo sviluppo di un modello digitale che possa ricostruire un ambiente in tempo reale. In questo video è possibile capire come:

Come funzionano gli occhiali di Microsoft

Hololens funzionerà grazie a Windows Holografic, un sottosistema già incluso in Windows 10. Non ci sono fili ingombranti ma occorre, ovviamente, una connessione ad uno smartphone o un pc: «Le lenti  sono trasparenti e secondo le ultime indiscrezioni consentirebbero di raggiungere l’alta definizione (HD) di 1080p e 720p. Ogni lente presenta 3 strati di vetro: blu, verde e rosso, ricchi di microsolchi paralleli che diffrangono la luce».

a67d3d33-e1e5-4cf7-bf3d-dbe1befc8d8c.0

In poche parole? Gli HoloLens usano un computer olografico che permetterà di vedere, comprendere, ascoltare e interagire con gli ologrammi in ambienti come il salotto di casa, un museo, un’installazione artistica, un’aula scolastica e universitaria o l’ufficio, vivendo un’esperienza interattiva e immersiva. Ma le possibilità sono davvero molteplici, come spiega questo video:

Quando arriverà sul mercato?

La versione per il pubblico è attesa non prima del 2020 e il prezzo è ancora top-secret. Saranno comunque più economici degli Hololens Development Edition, il kit di sviluppo con cui sarà possibile creare e testare applicazioni e giochi. Una versione che sarà disponibile dal 30 marzo 2016 per una spesa di circa 3mila dollari.