Social Innovation

I 5 appartamenti più strani da affittare su Airbnb (compreso un quadro)

La fantasia di chi offre un alloggio non ha più limiti. Su AirBnb si trovano appartamenti impensabili che soddisfano ogni desiderio di chi è in cerca di una stanza in affitto.

Per chi, visitando Airbnb ai suoi albori, si stupiva scoprendo di poter affittare una casa sull’albero, è destinato a sgranare gli occhi ancora di più. La piattaforma leader nel mondo per gli affitti temporanei può offrire strutture al di là di ogni immaginazione. Vuoi dormire in un quadro? Puoi farlo. Sogni di addormentarti guardando gli squali che ti nuotano intorno (protetto da un vetro molto resistente)? Puoi farlo. Gli host – così viene chiamato chi offre un alloggio – hanno scatenato la propria fantasia, arrivando ad offrire ai guest – gli ospiti in cerca di una stanza – soluzioni abitative di ogni tipo. C’è anche chi ha ristrutturato il vagone di un treno.

1) Una notte tra gli squali

L'acquario degli squali Airbnb

Se avete in progetto di visitare Parigi, non vi accontentate di uno studio al Marais. Meglio lanciarsi in una vera avventura scegliendo l’Aquarium de Paris. Proprio nel cuore della vasca degli squali è stato allestito un alloggio in cui i visitatori potranno fare la prima esperienza di pernottamento sott’acqua via Airbnb.

La stanza rotonda è si trova a 10 metri di profondità nella piscina in cui nuotano paciosi ben 35 squali pericolosissimi. Intorno al letto rotondo, solo vetro per godere di una panoramica a 360 gradi sulla vasca e i suoi abitanti. Per ora la stanza sarà disponibile solo dall’11 al 13 aprile, grazie a un concorso indetto dall’Aquarium in collaborazione con Airbnb. Lo scopo è di far avvicinare il pubblico a questi animali considerati letali, grazie anche al racconto cinematografico.

2) Affitta un quadro per una notte

Van Gogh's Bedroom Airbnb

Se siete diretti a Chicago, potrete fare un’esperienza unica grazie alla stanza di Van Gogh. L’Art Institute of Chicago ha ricreato l’esatta riproduzione della camera da letto rappresentata nell’omonimo dipinto del pittore olandese, solo in tre dimensioni. Per dormirci, basta prenotarla su Airbnb. L’idea è nata per promuovere la mostra dedicata al pittore, ospitato per la prima volta in Nord America.

La stanza si trova in un appartamento più grande, situato nel campus del museo, a River North, Chicago. E non pensate che adagiarvi nel coloratissimo letto vi costerà un occhio della testa. Tutt’altro: nell’annuncio “Van Gogh’s Bedroom” si legge che il “signor Van Gogh” offre la camera a una tariffa di soli 10 dollari a notte, il necessario “per potersi permettere dei colori”. Inoltre gli ospiti riceveranno in regalo i biglietti per la sua mostra.

3) Vuoi dormire “dentro” un cane? Vai in Idaho

Dog Bark Park Inn B&B Airbnb

C’è chi però, più che dormire circondato da animali pericolosi, può desiderare un pernottamento più “estremo”. Perché infatti non dormire “dentro” un animale? Francic & Dennis sono i fieri proprietari del Dog Bark Park Inn B&B: qui potrete pernottare dentro una struttura a forma di cane.

Magari non vi sentirete Leonardo Di Caprio in “The Revenant” perché non potrete accoccolarvi in una carcassa di cavallo, ma l’effetto è alquanto curioso. Siamo a Cottonwood, Idaho: intorno alla struttura gigante a forma di cane, c’è la lussureggiante campagna. “I cani responsabili che arrivano con i loro umani ammaestrati sono i benvenuti”, recita il giocoso annuncio. Prezzi a partire da 90 euro a notte.

4) Una notte nel C&O Caboose

1926 C&O Caboose Airbnb

Se avete sempre sognato una vacanza sull’Orient Express, ma non potete permettervela, potete sempre ripiegare sulla 1926 C&O Caboose. Questo vagone si trova a Natural Bridge, Virginia, e può ospitare fino a 4 persone. Consigliato a chi ha bambini piccoli al seguito perché questi potranno dormire nella cupola, in comodi sacchi a pelo.

Il proprietario, Tom, ha rilevato il vagone in pessime condizioni e si è divertito a restaruralo, per riportarlo ai fasti del 1930. I materiali impiegati per rifare gli interni vanno dal cedro rosso ai pavimenti in ciliegio. All’interno del vagone una serie di oggetti rendono omaggio alla storia ferroviaria che ha coinvolto anche il C&O Caboose. Prezzi a partire da 184 euro a notte.

5) L’incanto della bolla

Une bulle sous les étoiles! Airbnb

Per gli amanti del campeggio, Nadine offre a Limosino, Francia, un’esperienza un po’ più estrema: una bolla di plastica da cui ammirare le stelle e la natura. Il letto è unico e la sistemazione accoglie solo due ospiti a partire da 150 euro. La bolla si trova sul sentiero percorso da Riccardo Cuor di Leone ed è raccomandato a chi è in cerca di una notte romanti e unica, sotto le stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

La mappa dei domini internet: l’anomalia dell’isola (piccolissima) di Tokelau

Nominet, l’ente che gestisce i domini internet del Regno Unito, ha creato una mappa usando come parametro i domini nazionali. Il risultato è sorprendente. Un esempio? L’anomalia di Tokelau, isola di 1400 abitanti, con oltre 31 milioni di domini registrati.

La lavatrice-cyclette che ti permette di lavare i vestiti restando in forma

Simile a una cyclette, lava i panni senza elettricità: per risparmiare sfrutta la nostra attività fisica, permettendoci di bruciare calorie. L’energia può anche essere immagazzinata nella batteria, alloggiata nella ruota posteriore, per avviare il lavaggio in un secondo momento.

La mappa virtuale che unisce (quasi) tutte le linee metropolitane del mondo

Il collage tiene insieme 214 metropolitane del mondo, per un totale di 791 linee e 11.924 stazioni. Ogni elemento va a rappresentare punti e strutture realmente esistenti ma strutturate in modo che vadano a formare un unico, gigante, sistema.

Bird, l’anello che trasforma il mondo in un grande schermo touch

Bird, inventato da una startup israeliana, è il device che, una volta infilato al dito, consentirà di scorrere uno schermo, spostare e afferrare le cose, rendendo qualsiasi spazio completamente interattivo.

Anche i ragazzi dell’Apple Academy dentro il dream team di Giffoni

Grazie a un’intesa siglata dall’università Federico II e il Giffoni Innovation Hub, gli allievi del polo di San Giovanni a Teduccio potranno integrarsi nel gruppo di innovazione che sviluppa idee imprenditoriali creative connesse al festival del cinema per ragazzi

Noi cuciniamo, tu fai lo chef. Ecco i meal kit di Amazon

Un’indiscrezione di TechCrunch racconta di una serie di marchi e slogan registrati a tema cibo, fra cui quelli relativi a un servizio di consegna a domicilio di kit con ingredienti pronti per “costruire” un pasto. E non solo