prototipi

Questa sveglia suona fino a che non ti alzi e la calpesti

Ruggie è una sveglia speciale, a forma di tappetino, che ti costringe ad alzarti dal letto anche se non vuoi: per spegnerla, infatti, devi calpestarla. Il prototipo arriverà dopo l’estate e aiuterà i dormiglioni a iniziare prima la giornata.

Esistono idee semplici ma che hanno un grande impatto sulla nostra vita quotidiana. Probabilmente non arriveranno mai a cambiare il mondo ma, cosa altrettanto utile, riusciranno a semplificarci la vita e a risolvere piccoli e fastidiosi problemi giornalieri. Ruggie, ad esempio, è un’invenzione che potrebbe permetterci di superare il trauma del risveglio. Si tratta di un particolare scendiletto che ha, incorporata, una sveglia (come spiega il video di Interesting Engineering):

[youtube id=”OVTC51-lNsA”]

Come è nata l’idea

Winston Tam, l’ideatore del device, non ha mai avuto un ottimo rapporto con la propria sveglia: «Mi capita spesso di alzarmi in ritardo e di dover correre per recuperare il tempo perso. È una sensazione orribile. Così ho creato Ruggie per risolvere questo problema. Ma poi ho capito che poteva aiutare tante altre persone e così ho deciso di costruirlo e metterlo in vendita».

L’ispirazione è arrivata anche dalle abitudini di alcuni grandi personaggi che dormono poche ore al giorno: Bill Gates, ad esempio, non supera le sette ore di sonno, Elon Musk e Barack Obama si alzano dopo averne passato a letto solo sei. Come in passato facevano anche Churchill e Franklin.

oquyyq1e0kc8i0zxb32q

Come funziona Ruggie

Usare questa sveglia è tutto fuorché complicato. In fondo si tratta solo di un tappetino sensibile alla pressione dei piedi che ha, al suo interno, un normale orologio. All’ora impostata dall’utente, come qualsiasi altra sveglia, inizia a suonare fino a che il proprietario non sposta il suo peso sui sensori.

Per farlo, ovviamente, deve alzarsi completamente dal letto e abbandonare le lenzuola. Si potrebbe raggiungere lo stesso risultato posizionando la sveglia lontana? Sì, certo, ma a volte la stranezza viene premiata oltre l’originalità.

Ruggie

Il crowdfunding (di successo)

Per arrivare alla produzione del dispositivo, Winston si è affidato al crowdfunding e a kickstarter. La campagna ha raccolto quasi 500mila dollari e ha avuto il supporto di oltre 3mila finanziatori. E come succede troppo spesso ultimamente, è ripartita su Indiegogo, la piattaforma rivale. I sostenitori che hanno pre-ordinato la sveglia, spendendo 79 dollari, inizieranno a riceverla dopo l’estate. Per tutti gli altri, invece, si spenderà un po’ di più e bisognerà aspettare qualche mese. Ne varrà la pena?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal sushi alla Coca-cola, un progetto ci mostra quanto zucchero c’è negli alimenti

SinAzucar è il progetto spagnolo che fotografa gli alimenti che si trovano comunemente nelle nostre case per mostrarci quanto zucchero raffinato effettivamente contengono

Dai soldi al network, i 4 contributi delle corporate alle startup. Il caso Tecno a Napoli

Il contributo di una corporate alla startup, secondo L’advisor Giovanni De Caro, dovrebbe essere erogato secondo una precisa scala di priorità. L’open innovation di una società di Napoli e le modalità di investimento nelle startup