Redazione

Apr 23, 2016

Il mondo visto con gli occhi di un’aquila (per una nobile causa) | Video

Jacques Olivier Travers ha una missione: riportare l'aquila dalla coda bianca nei cieli d'Europa. Così ha fondato il progetto Freedom per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema (anche con un film). Le sue aquile hanno sorvolato città come Parigi, Londra, Dubai. E girato video mozzafiato.

Jacques Olivier Travers ha deciso di dedicare la sua vita a una missione: riportare nei cieli europei l’aquila dalla coda bianca, dopo un’assenza di oltre 50 anni. Come Victor e Darchan, inseparabili compagni, che lo stanno aiutando in questi anni a realizzare una campagna di sensibilizzazione sul tema. Jacques, falconiere di grande esperienza, ha costruito un centro, in Francia, dove prepara questi magnifici animali a riconquistare il mondo.

Come? Insegnando alle aquile nate in cattività a volare e cacciare, per poi liberarle definitivamente.

maxresdefault

Sensibilizzare il mondo (per una causa nobile)

Per proseguire il programma di protezione e riabilitazione della specie, e ottenere fondi per sostenere la causa, lo scienziato ha fondato il movimento Freedom. Su youtube, anno dopo anno, sono stati pubblicati i video delle aquile che, pian piano, si riprendono il mondo, sorvolando alcune tra le città più belle. Da Parigi a Londra, passando per Dubai. Ma non è finita qui. Insieme a SOS: Save Our Species, Jacques vuole pubblicare un libro e altro materiale didattico per insegnare anche ai bambini l’importanza di salvaguardare le specie a rischio.

vabfasmwlma4fb8gdq8i

Il volo su Parigi

Victor ha spiccato il volo da uno dei simboli della città francese: la Tour Eiffel. Dopo aver raggiunto una velocità di oltre 180 km/h, l’aquila ha planato dolcemente sul Trocadero per poi appollaiarsi sul braccio del suo addestratore tra gli applausi del pubblico. Tutto realizzato con una camera Sony fissata sulla coda dell’animale. 

[youtube id=”QwNc0SFIp-o”]

Il volo su Londra

Le riprese sono state effettuate da Darchan in occasione del 50esimo anniversario della Red List della IUCN, Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, ente che ogni anno si occupa delle specie che sono a rischio estinzione, come le aquile.

[youtube id=”f2RcdYcuT40″]

Il volo su Dubai

Ancora Darchan è stata la protagonista del volo sopra la metropoli degli Emirati Arabi Uniti. Lanciata dalla punta del grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa, l’aquila ha raggiunto una velocità di 170 km/h prima di ritrovare il braccio familiare di Jacques.

[youtube id=”um8M9azpmb4″]

Un mini-film, per aiutare le aquile

Il progetto Freedom ha, infine, realizzato un mini-film per mostrare la bellezza di questi animali e i rischi che attualmente corrono a causa della noncuranza dell’uomo. Racconta la storia di un incontro casuale che avviene tra due aquile. Una ha sempre vissuto in cattività mentre l’altra, ospite del centro solo per un breve soggiorno, può raccontare e mostrare cosa vuol dire essere liberi. Per davvero.

Per girare le scene, Jacques e il suo team hanno sperimentato moltissimo: le telecamere sono state legate agli animali in vari modi, mentre altri momenti sono stati catturati attraverso droni e altre tecnologie. Ma anche facendo parapendio o sciando. Ecco il teaser, davvero emozionante:

[vimeo id=”90671702″]