The Next News

Franz, l’app che vi semplifica la vita raccogliendo tutti i social in una sola finestra

Da Slack a Telegram, da Hangouts a WhatsApp: tutti i servizi che usate quotidianamente ora Franz li raccoglie in un’unica finestra. Per facilitare relazioni e lavoro

Immaginate di avere Facebook Messenger, Google Hangouts, Slack, WhatsApp, Telegram, Skype e tanto altro ancora in un unico posto, sul vostro pc, senza dovere aprire mille diverse schede sul vostro browser e liberandovi dalle interruzioni da notifiche del vostro smartphone. Paradiso o realtà? Ebbene si, c’è qualcuno che ha sviluppato questo progetto per voi. Si chiama Franz ed è un’applicazione per PC, Mac o Linux che rivoluzionerà la vostra vita e il vostro modo di lavorare.

maxresdefault

Dov’è nata l’idea

Il progetto nasce a Vienna, in Austria (e prende il nome dall’imperatore Francesco Giuseppe I), da Stefan Malzner e da Jonathan Burke, ed in pochissimi giorni ha raggiunto i computer di centinaia di migliaia di persone.

Solo nei primi sette giorni dal lancio su Product Hunt, l’app era utilizzata ogni giorno da 10 mila utenti attivi.

Da subito gli utenti hanno apprezzato l’enorme versatilità del prodotto e la sua utilità. Molto spesso, infatti, le piattaforme che utilizziamo sono diversissime tra loro: su WhatsApp c’è il gruppo con i messaggi degli amici, su Slack il team aziendale che comunica nelle diverse stanze cosa fare o non fare in vista della riunione del martedì, su Facebook Messenger invece si discute sull’orario della partita di calcetto oppure sul link di quell’articolo che stavamo cercando, proprio mentre su Hangouts il nostro collega ci dà l’ok su quel progetto condiviso qualche tempo fa e sta per iniziare la vostra call su Skype.

Franz_una_sola_app_per_tutte_le_chat-1031x750-696x506

Cosa cambia usando Franz

Finora potevamo accedere a tutta questa mole di informazioni o dal nostro smartphone, ma con il rischio di dover passare tantissimo tempo lontano dallo schermo del pc (o consumando comunque tantissima batteria), oppure da pc, aprendo però almeno una scheda diversa per ogni client di messaggistica, ammesso e non concesso che questi servizi avessero l’accesso web (WhatsApp, ad esempio, l’ha introdotto solo da qualche mese).

Tutto questo adesso è finito: grazie a Franz (che si propone come il vostro “personal Chief Communication Officer”) gestire il flusso di informazioni in entrata sarà molto più facile di prima. Eviterete così inutili perdite di tempo inglobando in un unico posto tutte le vostre conversazioni, anche dal lavoro (si, anche l’organizzazione della partita di calcetto) senza più prendere in  mano il vostro smartphone.

Francesco Rende

@gioffo

Galaxy Note 8, tutte le notizie prima del lancio

Dopo la sfortunata storia del Note 7, quest’anno Samsung spera di bissare il successo del Galaxy S8. Con un terminale munito di pennino e accessori omaggio per chi prenota subito

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Zooppa lancia il primo contest per video VR a 360°. Ecco come partecipare

C’è tempo fino al 16 ottobre, saranno selezionati i migliori video promozionali o di storytelling girati con tecnologia 360° e della durata massima di 120 secondi
Garmin è partner tecnologico dell’iniziativa e mette in palio 5 Camere VIRB 360

DevSecOps: lo sviluppo software agile attento alla sicurezza

Sviluppatori, esperti di sicurezza, reparto IT: tutti devono collaborare per creare software davvero sicuro. Un concetto che si concretizza nel DevSecOps, un modo moderno e veloce per arrivare dall’idea alla produzione senza correre rischi