Device

Questa ciotola «smart» sa perfettamente cosa e quanto deve mangiare il tuo cane

Si chiama SmartBowl e consente di personalizzare la dose giornaliera di cibo. Comunicando col nostro smartphone poi, può informarci su quanto ha mangiato il nostro amico quattro zampe. Costa 49 dollari.

Quando ti guardano con quegli occhioni non puoi dirgli di no. Male. I nostri cani e gatti infatti, sono sempre più obesi. Come fare allora per fornire ai cari amici a quattro zampe la giusta dose giornaliera di cibo (senza ulteriori concessioni), anche quando non siamo in casa? A togliere le castagne dal fuoco a molti padroni negligenti ha pensato la Petnet, startup californiana che ha realizzato una ciotola “intelligente”, per aiutare i nostri animali domestici a mangiare sano, regolando (e personalizzando) la loro alimentazione.

(Foto: Petnet)

Una dieta equilibrata per i nostri amici animali

Non è la solita ciotola per cani e gatti. SmartBowl comunica con il nostro smartphone ed è in grado di definire con precisione la dose giornaliera di cibo da somministrare in base alle caratteristiche dell’animale. “Spesso accade che involontariamente diamo il cibo sbagliato al nostro animale domestico fornendogli inconsapevolmente una dieta ipercalorica o eccessivamente ipocalorica” spiega Carlos Herrera, amministratore delegato di Petnet.

“SmartBowl aiuta i proprietari a servire ogni volta delle porzioni perfette”.

[iframe id=”https://www.youtube.com/embed/eG9127GQkm4″]

La ciotola smart messa a punto dalla Petnet regola l’alimentazione degli animali domestici in base ad alcune variabili come età, razza, attività fisica svolta e stile di vita. “La ciotola ci viene in aiuto perché si preoccupa per voi dello stile alimentare dei vostri fedeli amici a quattro zampe conservando al suo interno preziose informazioni sulle loro abitudini”. Tramite la relativa app, si potranno così creare diversi profili per ogni animale. In questo modo sarà possibile stilare in tempo reale una dieta ad hoc, oltre ad essere sempre informati su orari e quantità dei pasti del nostro “Fido” (anche quando siamo lontani) e sulla durata della batteria.

(Foto: Petnet)

La ciotola smart ordina anche i croccantini

D’altra parte, secondo una recente ricerca, gli animali domestici sono sempre più in sovrappeso: quasi un gatto su due e oltre un cane su tre sono obesi, con evidenti rischi per la loro salute.

E infatti aumentano i disturbi, come artrite, problemi respiratori e diabete.

I creatori di SmartBowl sono pronti a scommettere che questo scenario sia destinato a cambiare. I nostri amici potranno ricevere sempre il giusto apporto di elementi nutritivi grazie alla loro ciotola smart, che funziona sia con il cibo umido che con quello secco. E può essere configurata per spedire a casa il cibo, quando necessario. Infatti, per evitare il rischio di rimanere senza, sarà possibile ordinare i croccantini – con consegna diretta a domicilio – attraverso l‘applicazione per smartphone. Una gran bella comodità.

(Foto: Petnet)

 

I consumatori statunitensi la stanno già “testando”, visto che lì è in vendita da un paio di mesi, al prezzo di 149 dollari. In Italia dovremo attendere ancora un po’ e poi tenere sotto controllo il peso dei nostri animali domestici non sarà più un problema. A patto che ora posiate quei biscotti.

@antcar83

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal sushi alla Coca-cola, un progetto ci mostra quanto zucchero c’è negli alimenti

SinAzucar è il progetto spagnolo che fotografa gli alimenti che si trovano comunemente nelle nostre case per mostrarci quanto zucchero raffinato effettivamente contengono

Dai soldi al network, i 4 contributi delle corporate alle startup. Il caso Tecno a Napoli

Il contributo di una corporate alla startup, secondo L’advisor Giovanni De Caro, dovrebbe essere erogato secondo una precisa scala di priorità. L’open innovation di una società di Napoli e le modalità di investimento nelle startup