Intelligenza Artificiale

Sunspring, il primo mini-film scritto da un’Intelligenza Artificiale | Video

Dura 9 minuti e potete vederlo all’interno. Il Guardian lo ha promosso anche se è altamente surreale e si perde nei dialoghi (un po’ illogici). È stato girato in 48 ore e il protagonista è Thomas Middleditch, che molti conosceranno per il suo ruolo nella serie americana “Silicon Valley”.

È online il primo cortometraggio scritto da un’intelligenza artificiale (o meglio, da una rete neurale ricorrente). Si chiama Sunspringdura 9 minuti e ha una atmosfera surreale e tinte fantascientifiche di notevole interesse. Lo ha girato Oscar Sharp che, nei titoli di coda, racconta il punto di partenza per lo sviluppo del progetto: «Può un computer scrivere una sceneggiatura?». A quanto pare sì. E i giudizi che si trovano in rete, pur non entusiastici, promuovono il lavoro che vede come star principale Thomas Middleditch, che molti conosceranno per il suo ruolo nella serie americana Silicon Valley.

Sunspring-640x361

Guardare i classici per imparare

Il promotore del progetto è Ross Goodwin. La rete neurale che ha costruito, come primo compito, ha dovuto guardare e assimilare alcuni tra gli esempi migliori della storia del cinema: da Alien a Star Wars, dai Ghostbusters a X Files. Ma anche prodotti diversi come Futurama. Benjamin, così si è auto-battezzata l’intelligenza artificiale, ha scelto la composizione delle scene, l’intreccio e lo sviluppo delle situazioni. Ma anche i dialoghi tra i personaggi. Ed è proprio in quelle battute che ha mostrato i suoi limiti maggiori perdendo spesso di logica e coerenza.

Sunspring è stato girato in sole 48 ore da una troupe che si è basata sulle pagine prodotte da Benjamin. Il mini-film è stato prodotto per lo Sci-Fi London Festival, comparendo tra i 10 prodotti premiati. Per ora, dunque, si tratta di un tentativo avanzato di quella che potrebbe diventare prassi e abitudine nei prossimi anni. Ma la dimostrazione che siamo ancora lontani da un risultato soddisfacente sta nel linguaggio utilizzato: arcaico e, per davvero artificialmente costruito. Se volete farvi una vostra idea.. eccolo qui:

[youtube id=”LY7x2Ihqjmc”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Aperto ad Amsterdam il primo cinema in realtà virtuale

Ad Amsterdam è attivo il primo cinema interamente dedicato alla realtà virtuale. Il biglietto costa 12,50 euro per 35 minuti di intrattenimento. Ci conquisterà o sarà solo la moda del momento?

Dal Giappone l’annuncio del primo treno “invisibile”

Il progetto è stato affidato all’archistar Kazuyo Sejima ed è ancora top secret. Attraverso pannelli e specchi il treno diventerà riflettente per cambiare il nostro modo di viaggiare. Sarà pronto nel 2018.

Daydream, la realtà virtuale “da sogno” secondo Google

L’annuncio di Google scuote il mondo della realtà virtuale: ecco Daydream la nuova piattaforma integrata in Android N. Cosi la VR diventerà una funzione di base del sistema operativo.

HELP, il film apocalittico e immersivo di Google (con il regista di “Fast and Furious”)

Girato da Justin Lin, regista di Fast and Furious, racconta di una creatura aliena che arriva sulla Terra in uno scenario apocalittico. Utilizzando la tecnologia a 360°, lo spettatore può esplorare il mondo, seguire i personaggi e vivere la storia in maniera diversa.

Magnocavallo (Tannico): La Digital Transformation? Marcia in più per il settore vitivinicolo

Con il ceo della startup parliamo di Gli Impatti della Digital Transformation sul settore Agrifood, il report di Cisco Italia e Dti. «Chi fa investimenti importanti sulle tecnologie produttive spesso riesce ad avere prodotti con qualità uniforme e di alto livello»