Ambiente

Nascerà in Canada il sentiero (ciclabile) più lungo del mondo: 24mila chilometri

Il primo luglio del 2017 il Canada festeggerà i suoi primi 150 anni di Storia. E lo farà completando un progetto iniziato nel 1992: il sentiero ciclabile (ma praticabile anche a piedi, con i pattini, a cavallo e con gli sci di fondo) più lungo del mondo. Oltre 24mila chilometri.

Il primo luglio 2017 il Canada festeggerà i suoi primi 150 anni di Storia. E lo farà inaugurando The Great Trail, il più grande sentiero del mondo dedicato a chi ama camminare o andare in bici. Iniziato nel 1992, sarà lungo 24mila chilometri e collegherà 15mila località diverse in tutto il Paese. Da costa a costa, passando per le grandi città e puntando al nord, verso luoghi più inesplorati e selvaggi. Da Saint John’s, nell’Isola di Labrador, sulla punta sud occidentale, fino a Vittoria, sull’isola di Vancouver, nell’estremo est. Il tragitto è stato studiato per scoprire le bellezze e i paesaggi del territorio canadese ed è in fase di completamento (per ora siamo all’87%).

thegreattrailcanada14

Divieto assoluto per le automobili

Il Great Trail è pensato esclusivamente per chi ama viaggiare senza l’ausilio di mezzi motorizzati. Il divieto per le automobili, di qualsiasi tipo e cilindrata, è totale. Al centro del progetto c’è la riscoperta naturale e ancestrale di un territorio vasto ed eterogeneo. Un itinerario che racchiuda i 150 anni di una nazione affascinante ma ancora ricca di territori incontaminati. Alcuni tratti potranno essere percorsi anche a cavallo o usando i pattini. E d’inverno, per affrontare la neve, sulle fat bike o con gli sci di fondo.

Ma alcune zone sono state pensate per gli amanti del trekking e della Mountain Bike.

Altri numeri

Si è calcolato che poco meno del 30% del percorso si trova lungo corsi d’acqua, fiumi e laghi. Compreso il tratto finale che segue la foce del fiume Mackenzie, il più lungo del Canada. L’80% della popolazione canadese vive a meno di 30 minuti dal percorso. Non è un caso. La volontà non è solo quella di attirare turisti ma di rappresentare un’opportunità per le popolazioni locali.

Per capire la bellezza dei luoghi che verranno attraversati è stato pubblicato un trailer di notevole impatto.

[youtube id=”W7y6uC_1C6Q”]

Canada. Le storie, gli uomini

Lungo un percorso così articolato è impossibile non incappare nelle “storie” di persone e fatti che hanno segnato e disegnato quei luoghi. Così, sul sito ufficiale, è comparsa una sezione dedicata, estremamente affascinante. Un quadro, fatto di tinte diverse, che raffigura i lati più interessanti, e meno conosciuti del paese della foglia d’acero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

A Chicago la funivia la fanno davvero: arriva SkyLine

Evitare traffico e disagi sorvolando la città a bordo di un’innovativa funivia. Si tratta della Chicago SkyLine, una rete di trasporto “aerea” progettata dallo studio londinese Marks Barfield Architects, con cabine trasparenti galleggianti nell’aria, a cinquanta metri d’altezza.

A Londra la prima piscina (all’aperto) purificata dalle piante

Niente più cloro. Al King’s Cross Pond Club di Londra, il primo laghetto artificiale balneabile del Regno Unito, l’acqua viene filtrata interamente grazie a processi naturali. Sembra uno stagno ma in realtà è un modo per ristabilire l’equilibrio tra uomo e natura.

Aquasonic, la band olandese che canta, suona e registra musica sott’acqua

Dopo dieci anni di duro lavoro e perfezionamento delle tecniche di canto ed esecuzione, Aquasonic ha iniziato il suo tour mondiale. Parliamo della prima band che esegue i propri brani sott’acqua grazie a strumenti modificati o inventati, come il Rotacorda e il Crystallophone.

Arrivano le simulazioni virtuali più realistiche di sempre. Interactive Dynamic Video

I ricercatori del MIT hanno creato un nuovo algoritmo che ci permetterà di realizzare repliche virtuali di oggetti reali con cui interagire a piacimento, abbattendo tempi e costi delle odierne simulazioni 3D. Lo hanno chiamato IDV, Interactive Dynamic Video.

Anche i ragazzi dell’Apple Academy dentro il dream team di Giffoni

Grazie a un’intesa siglata dall’università Federico II e il Giffoni Innovation Hub, gli allievi del polo di San Giovanni a Teduccio potranno integrarsi nel gruppo di innovazione che sviluppa idee imprenditoriali creative connesse al festival del cinema per ragazzi

Noi cuciniamo, tu fai lo chef. Ecco i meal kit di Amazon

Un’indiscrezione di TechCrunch racconta di una serie di marchi e slogan registrati a tema cibo, fra cui quelli relativi a un servizio di consegna a domicilio di kit con ingredienti pronti per “costruire” un pasto. E non solo