Smart Mobility

New York utilizza gli open data per multare chi intralcia le piste ciclabili

Il servizio è attivo da una settimana e ha portato a oltre 200 segnalazioni e più di 20 multe. Un modello di educazione civica da esportare e replicare in tutte le città.

Quella adottata da New York dovrebbe essere una misura da imitare ovunque. L’amministrazione cittadina ha deciso di utilizzare gli open data per punire chi usa impropriamente le piste ciclabili. Chiunque, usando l’app 311, può segnalare i comportamenti scorretti da parte degli automobilisti. Come i parcheggi selvaggi o le soste non autorizzate. Segnalazioni che vengono registrate online e che danno la possibilità alle forze dell’ordine di agire con tempestività.

open data

Cosa succede dopo la segnalazione

Quella che vedete qui sopra è una mappa che può essere generata grazie alle segnalazioni dei cittadini. Una mappa che, in questo caso, mostra tutte le presunte violazioni registrate a Manhattan, Brooklyn e nel Queens. I puntini rossi indicano le situazioni in cui la polizia ha risposto alla denuncia e ha preso misure per punire il comportamento errato. I puntini blu indicano invece i casi dove la polizia non è intervenuta per due motivi: non ha ritenuto che fosse in corso una violazione o, semplicemente, per essere arrivata in ritardo rispetto al comportamento da sanzionare. 

Durante la prima settimana di vita dell’app sono arrivate oltre 200 denunce (con 23 multe) 

È una soluzione, di impegno e monitoraggio civico, che vuole rappresentare una risposta efficace contro le numerose segnalazioni che sono arrivate all’amministrazione. Proteste che riguardavano la mancanza di informazioni e prese di posizione contro un problema sempre più diffuso. E non solo a New York.

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

#rESTATE in città coi bambini: 5 cose da fare a…Bologna

Dalla mostra interattiva Bologna Experience, al ciclo di eventi “Un’estate alla scoperta dell’Orto Botanico“.  Dall’appuntamento alla Serre dei Giardini Margherita allo spettacolo Sandokan al Teatro Testoni. Tutte le attività culturali e scientifiche per chi resta in città con i bambini

Megaride, l’arma segreta Ducati: un software per ottimizzare le performance dei pneumatici in pista

Megaride, la startup di Flavio Farroni che analizza la salute dei pneumatici, stringe una partnership con Ducati per ottimizzare le performance in pista. Questa l’arma segreta che ha regalato a Dovizioso la vittoria nella gara austriaca della MotoGP?

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti