La mappa che mostra quanta plastica c’è nei nostri mari (e dove si trova)

Una mappa interattiva di Dumpark e un'infografica di Vox. Ecco dove si trova la plastica dispersa nei nostri mari e quanto pesa (268mila tonnellate). Un fenomeno preoccupante, spiegato con strumenti multimediali.

Partiamo da una domanda. Quanta plastica galleggia nei nostri oceani? Il numero è impressionate: ci sono 5250 miliardi di pezzi per un peso di circa 268mila tonnellate. Sono dati pubblicati dall’oceanografo Marcus Eriksen in un piccolo lavoro chiamato Plastic Pollution in the World’s Oceans. Per capire la reale entità di queste dimensioni basta osservare un’infografica che ha preparato Vox. La plastica presente nei nostri oceani, se fosse messa ordinatamente in fila, coprirebbe una distanza pari a 425 giri della Terra o un ponte di andata e ritorno (da fare due volte) per la Luna. Per un peso equivalente a 38mila elefanti africani. Impressionante. 

3-0

La mappa (sulla plastica) di Dumpark

Chiudiamo con una seconda domanda. Dove si trova questa plastica? Alcune risposte arrivano da una mappa interattiva proposta da Dumpank che ci permette, navigando, di capirne la distribuzione. Nell’emisfero settentrionale è presente circa il 56% di questo materiale inquinante, per il 57% del peso totale. Con il Pacifico che doppia l’Atlantico. Nell’emisfero meridionale, invece, è l’Oceano Indiano a contenere un percentuale molto maggiore di plastica rispetto agli altri due oceani. I dati sono stati raccolti in 6 anni, dal 2007 al 2013.

Qui il link per navigare la mappa

 mappa, plastica

Nel suo lavoro, Eriksen dice che un cambiamento passa attraverso gli sforzi di ciascun di noi, con il riciclaggio e la responsabile di gestione dei rifiuti, ma anche attraverso la stessa industria della plastica che dovrebbe sforzarsi per recuperare e riciclare tutti i prodotti: «O almeno renderli al 100 per cento innocui per l’ambiente».