Redazione

Dic 6, 2016, 9:52am

Redazione

Dic 6, 2016, 9:52am

I tatuaggi di Beckham prendono vita contro la violenza sui bambini | Video

David Beckham, ex calciatore britanico e ambasciatore UNICEF, ha prestato il suo corpo e i suoi tatuaggi per un video che vuole sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi che riguardano l'abuso e le violenze sui bambini

Le violenze fisiche e psicologiche lasciano segni gravissimi sui bambini. David Beckham, l’ex calciatore britanico e ambasciatore UNICEF, ha prestato il suo corpo e i suoi tatuaggi per un video che possa sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi. Un’animazione che vuole esemplificare tutte le sofferenze e i traumi che colpiscono i minori in tutto il mondo. Cicatrici che rimangono permanenti, come i tatuaggi, ma che sono portatrici di ferite che fanno fatica a rimarginarsi. 

[youtube id=”2Q3OPfPEvQk”]

Beckham: “Stop alla violenza”

Il video è accompagnato da un hashtag, #ENDviolence, e si apre con una voce di una bambina che scandisce poche ma significative parole, racchiuse in un cuore spezzato: «La violenza segna per sempre». Il messaggio punta sulla differenza e il contrasto: «Mentre i tatuaggi di Beckham sono segni scelti in ricordo di momenti felici o importanti, milioni di bambini portano segni che non hanno scelto: cicatrici di violenze e abusi», scrive l’UNICEF. «La violenza sui bambini segna per sempre. È sbagliata. Mettici un punto‘, conclude Beckham. Il video è stato prodotto dalle Nazioni Unite.

beckham