Lifestyle

RhinoWolf, la tenda da campeggio modulabile all’infinito

Per produrre la tenda è stata fatta una campagna di crowdfunding su Indiegogo, dove è stata notata da Designboom. RhinoWolf mira a risolvere il problema di dover portare in giro tutto l’equipaggiamento necessario quando si sceglie di andare in campeggio

L’estate è finalmente arrivata e si comincia a pensare alle vacanze. C’è chi ama il mare o la montagna con formula comoda in albergo, e chi invece va alla ricerca dell’avventura, magari in qualche campeggio. Per gli amanti del camping una nuova società ha reinventato la tenda RhinoWolf: super compatta, ha un solo posto letto, ma è modulabile e può essere attaccata ad altre tende per creare più spazio.

Rhinowolf 1

La tenda modulare per vacanze di gruppo

La vera innnovazione del design di RhinoWolf sta nell’apertura su un lato della barra, anziché sul davanti, come nella maggior parte delle tende. In questo modo è possibile modulare la struttura della tenda e assemblarla con altre RhinoWolf, per creare una lunga tenda tubolare, utile per situazioni come il campeggio con la famiglia, o con un gruppo di amici in vacanza o a un festival.

Per produrre la tenda, la società ha fatto una campagna di crowdfunding su Indiegogo, dove è stata notata da Designboom. RhinoWolf mira a risolvere il problema di dover portare in giro la tenda e tutto l’equipaggiamento necessario. La soluzione è una borsa-tenda, con tanto di materassino, che può essere arrotolata in un pacchetto e facilmente infilata in uno zaino.

Rhinowolf

Facile da trasportare

In un piccolo pacchetto, del peso di soli 2,5 chilogrammi, incorpora tre elementi essenziali per il campeggio, permettendo di risparmiare un sacco di spazio nello zaino: la tenda, un materassino gonfiabile, progettato con una forma ergonomica che limita il movimento dell’aria e fornisce supporto completo al corpo, e un confortevole sacco a pelo disponibile in diverse pesantezze a seconda della stagione scelta per andare in campeggio. La tenda è progettata con un’unica asta centrale, come se fosse una spina dorsale, sei picchetti di ancoraggio per tenerla verso il basso e un settimo per tenderla. Il guscio è di nylon, materiale che protegge dalle intemperie ed è molto più leggero da portare in giro.

 

 

Blockchain per i rifugiati: ecco come la usa (bene) la Finlandia

Il progetto con la startup locale Moni coinvolge migliaia di persone: una carta-conto e un’identità digitale memorizzate su blockchain pubbliche lavorano per l’inclusione sociale dei migranti

Airbnb vale 6,5 miliardi di euro per i ristoranti, 257 milioni a Roma

Un rapporto della piattaforma su 44 metropoli internazionali indaga l’impatto degli ospiti sulla ristorazione locale: in media spendono fra i 40 e i 100 dollari a serata, spesso nel quartiere dove alloggiano

Centy ed Eggup | Che fanno le 2 nuove startup di Digital Magics

I due nuovi progetti innovativi di Digital Magics. Ronchini: «Ci hanno convinto non solo per l’elevato valore innovativo, ma soprattutto per le risposte concrete che queste due startup hanno dato ai rispettivi mercati»