Lifestyle

RhinoWolf, la tenda da campeggio modulabile all’infinito

Per produrre la tenda è stata fatta una campagna di crowdfunding su Indiegogo, dove è stata notata da Designboom. RhinoWolf mira a risolvere il problema di dover portare in giro tutto l’equipaggiamento necessario quando si sceglie di andare in campeggio

L’estate è finalmente arrivata e si comincia a pensare alle vacanze. C’è chi ama il mare o la montagna con formula comoda in albergo, e chi invece va alla ricerca dell’avventura, magari in qualche campeggio. Per gli amanti del camping una nuova società ha reinventato la tenda RhinoWolf: super compatta, ha un solo posto letto, ma è modulabile e può essere attaccata ad altre tende per creare più spazio.

Rhinowolf 1

La tenda modulare per vacanze di gruppo

La vera innnovazione del design di RhinoWolf sta nell’apertura su un lato della barra, anziché sul davanti, come nella maggior parte delle tende. In questo modo è possibile modulare la struttura della tenda e assemblarla con altre RhinoWolf, per creare una lunga tenda tubolare, utile per situazioni come il campeggio con la famiglia, o con un gruppo di amici in vacanza o a un festival.

Per produrre la tenda, la società ha fatto una campagna di crowdfunding su Indiegogo, dove è stata notata da Designboom. RhinoWolf mira a risolvere il problema di dover portare in giro la tenda e tutto l’equipaggiamento necessario. La soluzione è una borsa-tenda, con tanto di materassino, che può essere arrotolata in un pacchetto e facilmente infilata in uno zaino.

Rhinowolf

Facile da trasportare

In un piccolo pacchetto, del peso di soli 2,5 chilogrammi, incorpora tre elementi essenziali per il campeggio, permettendo di risparmiare un sacco di spazio nello zaino: la tenda, un materassino gonfiabile, progettato con una forma ergonomica che limita il movimento dell’aria e fornisce supporto completo al corpo, e un confortevole sacco a pelo disponibile in diverse pesantezze a seconda della stagione scelta per andare in campeggio. La tenda è progettata con un’unica asta centrale, come se fosse una spina dorsale, sei picchetti di ancoraggio per tenerla verso il basso e un settimo per tenderla. Il guscio è di nylon, materiale che protegge dalle intemperie ed è molto più leggero da portare in giro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli innovatori digitali a raccolta per la quinta edizione della Maker Faire Rome

Dall’1 al 3 dicembre alla Fiera di Roma la Camera di Commercio, attraverso Innova Camera, organizza l’evento che toccherà, tra le altre cose, le tematiche dell’industria 4.0, dell’internet delle cose, dell’artigianato. Sul sito le call aperte per maker, scuole e università

McDonald’s firma una linea di abbigliamento e la consegna a casa con UberEats

La famosa catena di fast food ha pensato per il 26 luglio a una campagna per celebrare il Global Delivery Day: in quella data chi ordinerà con UberEats si verà recapitare a casa un articolo con riferimento al marchio del Big Mac

I vincitori della prima edizione: “Siamo cresciuti grazie a Start To Be Circular”

Grazie alla call di Fondazione Bracco la startup Orthoponics ha acquisito le giuste competenze per conquistare il mercato. Scadenza il 3 di novembre. In palio un premio del valore di 10.000 euro e l’ingresso nell’incubatore SpeedMiUp

Botnet, Microsoft combatte Fancy Bear in tribunale

Per fronteggiare l’offensiva cibernetica che si presume giunga dalla Russia, a Redmond hanno scelto un’arma non convenzionale. I cyber-criminali sono colpiti a suon di carte bollate, e la loro botnet smantellata in tribunale