Tecnologia

Rovazzi, l’intelligenza artificiale e il chatbot per la sua #VolareChallenge

Il cantante: «È sempre stato un mio sogno aumentare l’interazione con i miei fan così ho pensato a un casting alternativo per farli partecipare al mio prossimo video». Per partecipare c’è tempo fino al 20 luglio

Visto che me lo state chiedendo in tanti…Avete tempo fino a giovedì 20 luglio per partecipare alla #volarechallenge. Tra i primi in classifica sceglierò i partecipanti al mio prossimo video. Quindi cercate di migliorare il vostro punteggio e…SI VOLAAAAAAAA✈️✈️✈️✈️  Per continuare a giocare cliccate qui: http://m.me/fabiorovazzi.

Andiamo a comandare

Parola di Fabio Rovazzi (all’anagrafe Fabio Piccolrovazzi, classe 1994, milanese, noto per i tormentoni  Andiamo a comandare e Tutto molto interessante) che dal suo profilo Facebook sta spingendo come un ossesso la sua ultima iniziativa #volarechallenge (coinvolto nel video anche un grande della musica e della Rete, Gianni Morandi). Oltre al valore strettamente artistico dell’iniziativa, Rovazzi non perde occasione, neanche qui, per tastare il polso alla tecnologia: si è inventato il casting con il chatbot. QUI il link per partecipare.

Ciao Raga! Volete partecipare al mio prossimo video? Guardate qua cosa ho pensato per voi: http://m.me/fabiorovazzi

Geplaatst door Fabio Rovazzi op donderdag 6 juli 2017

Un casting alternativo

Di che si tratta lo ha spiegato proprio lui, come riportato da RadioItalia. «È sempre stato un mio sogno aumentare l’interazione con i miei fan così ho pensato a un casting alternativo per farli partecipare al mio prossimo video. Sarò io stesso a comunicare i vincitori» ha rivelato il cantante (50 milioni di visualizzazioni su YouTube con la sua Volare).

Come fare

Gli utenti di Facebook potranno mettersi in gioco rispondendo il più velocemente possibile a 8 domande sulla clip di Volare, il brano cantanto insieme a GianniMorandi a Palermo. Questa nuova forma di casting si svolgerà utilizzando appunto un ChatBot, un’intelligenza artificiale che interagirà con i suoi sostenitori. E’ la prima volta che un artista italiano utilizza questa tecnologia sui propri canali.

Blockchain per i rifugiati: ecco come la usa (bene) la Finlandia

Il progetto con la startup locale Moni coinvolge migliaia di persone: una carta-conto e un’identità digitale memorizzate su blockchain pubbliche lavorano per l’inclusione sociale dei migranti

Airbnb vale 6,5 miliardi di euro per i ristoranti, 257 milioni a Roma

Un rapporto della piattaforma su 44 metropoli internazionali indaga l’impatto degli ospiti sulla ristorazione locale: in media spendono fra i 40 e i 100 dollari a serata, spesso nel quartiere dove alloggiano

Centy ed Eggup | Che fanno le 2 nuove startup di Digital Magics

I due nuovi progetti innovativi di Digital Magics. Ronchini: «Ci hanno convinto non solo per l’elevato valore innovativo, ma soprattutto per le risposte concrete che queste due startup hanno dato ai rispettivi mercati»