Cosa dicono le prenotazioni online sulle tendenze per le vacanze estive del 2017

Travel Appeal ha condotto per Enit una ricerca analizzando i dati dei principali portali di prenotazioni e recensione online. Ne è risultata un'infografica sulle preferenze dei viaggiatori in Italia nel 2017

Le tendenze delle vacanze ormai si vedono soprattutto dalle scelte che i viaggiatori fanno online. Chi prenota un periodo di relax, lo fa utilizzando piattaforme come Booking.com, Tripadvisor ed Expedia, consultando Google – più di 2 milioni di ricerche – esprimendo preferenze su Trivago o riservando un posto in aereo con Amadeus. E se le recensioni che lasciano gli utenti su questi portali sono soprattutto di aiuto per orientare le scelte di chi è alla ricerca di un posto dove trascorrere le ferie, i dati servono anche a definire i trend dell’estate 2017 in Italia. Travel Appeal, la startup fondata da Mirko Lalli e partecipata da H-FARM che monitora e analizza in tempo reale i dati online del settore viaggi, ha condotto una ricerca per Enit, l’Agenzia nazionale per il turismo, per fare il punto sulle preferenze dei viaggiatori nel nostro paese nel 2017.

L’infografica sulle vacanze online

I risultati dell’indagine sono andati a costituire un’infografica grazie alla quale è possibile fare una stima delle principali mete di vacanza secondo quanto suggerito dal comportamento di chi frequenta i portali di prenotazione online. È stato così possibile individuare alcune destinazioni emergenti. Per le città d’arte, la località che registra maggiore interesse è Torino, che ha visto crescere le preferenze del 22,1 per cento. Seguono Milano e Palermo.

Le mete preferite

L’estate significa, però, soprattutto mare e le zone balneari sono necessariamente oggetto di attenzione da parte dei vacanzieri. Per il 2017 la più gettonata è San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, che ha visto aumentare le prenotazioni del 23 per cento. A seguire ci sono Rimini, sulla riviera romagnola, e l’isola di Ischia. Anche il Golfo di Gaeta è stato oggetto di maggiore interesse rispetto all’anno scorso. Per chi preferisce rilassarsi al fresco della montagna ed evitare le spiagge affollate, invece, la meta preferita è la Val di Fassa, cresciuta del 19,5 per cento, a cui seguono la Valtellina e Cortina d’Ampezzo.

La provenienza e le opinioni dei turisti

Per quanto riguarda la provenienza dei turisti, Travel Appeal segnala un afflusso massiccio dalle città russe, in particolare San Pietroburgo. Significativi gli arrivi previsti anche da Tel Aviv e il Cairo. La ricerca ha messo in evidenza anche i pareri dei viaggiatori sulla pulizia dei luoghi visitati, sui servizi offerti e in generale sul grado di soddisfazione avuto dagli ospiti.