Antonio Carnevale

Antonio Carnevale

Set 21, 2017, 9:00am

L’elastico ultraresistente e sempre rintracciabile sarà fatto di grafene

L'aggiunta dell'innovativo materiale alla gomma permetterà di incorporare etichette e sensori di temperatura RFID scannerizzabili e di rendere il prodotto indistruttibile

Realizzare elastici con fogli di grafene. È questa l’idea dell’azienda americana Alliance Rubber Co. Alliance Rubber esiste da oltre novant’anni, ha la sua sede a Hot Springs nell’Arkansas ed è il più grande produttore di elastici al mondo. Ora però ha deciso che il suo prodotto principale dovesse essere consegnato all’immortalità. Per riuscirci, ha scelto il materiale più forte al mondo. Alliance è convinta che inserire il grafene all’interno di ogni elastico prodotto permetterà di trasformare questo semplice pezzo di gomma in uno strumento flessibile – almeno tanto quanto i normali elastici – ma ultraresistente e sempre rintracciabile.

Impossibile da distruggere

Gli elastici del futuro potranno avere proprietà antistatiche e incorporare etichette e sensori di temperatura RFID scannerizzabili. Rivoluzionando così il settore delle spedizioni elettroniche e la distribuzione alimentare. Ad esempio, una banda elastica antistatica potrebbe essere utilizzata da tutte quelle aziende che trasportano pacchi contenenti prodotti elettronici, scongiurando il rischio di rovinare le apparecchiature. I chip RFID invece, potrebbero far cambiare colore agli elastici in grafene a seconda della temperatura o del tempo, consentendo alle aziende del settore alimentare di tenere traccia dei loro prodotti fino al loro arrivo nei negozi. Inoltre, anche negozianti e consumatori potrebbero beneficiare di tale funzione, così da tenere sotto controllo il livello di conservazione dei prodotti e decidere più facilmente quali evitare.

Il materiale del futuro

Alla fine però, «per i milioni di persone che utilizzano elastici quotidianamente in ambito domestico o in ufficio, il vantaggio più grande potrebbe essere la durata», ha dichiarato il  direttore della strategia aziendale di Alliance, Jason Risner, a Business Insider. In effetti, un elastico così composto potrà durare praticamente per sempre. Del resto non è un caso che, già da qualche anno, gli scienziati di tutto il mondo stiano sperimentando l’impiego di questo materiale – elastico e dallo spessore di un solo atomo, ma centinaia di volte più resistente dell’acciaio – in diversi campi. Questo nanomateriale promette di rivoluzionare il nostro mondo e aziende e governi di tutto il mondo stanno investendo centinaia di milioni di dollari in ricerca.

Foto: Alliance Rubber Co.

Al via la ricerca

Per realizzare il suo innovativo prodotto, ad esempio, Alliance ha stretto una partnership con un gruppo di ricercatori dell’Università del Sussex, che lavoreranno in sinergia con l’azienda per inserire il grafene nei suoi elastici. Certo, bisognerà bilanciare con cura il rapporto tra grafene e gomma, per evitare di ottenere prodotti non soddisfacenti, poco durevoli o poco elastici. Ma, una volta individuata la giusta combinazione di elementi, Alliance è già pronta per far fare un salto di qualità al proprio business, vendendo il suo nuovo prodotto a numerose aziende. Tra questi i rivenditori come Staples e Office Depot, oltre a grossisti che lavorano nell’agribusiness e nella tecnologia. La rivoluzione, insomma, è appena iniziata.

@antcar83