Quartz, la bottiglia che purifica l’acqua raccoglie un milione di dollari su Kickstarter

Una tecnologia innovativa unita a un design accattivante. Sono i due punti di forza di Quartz, la bottiglia riutilizzabile creata da una startup di San Francisco, che purifica l’acqua e la mantiene fredda o calda per diverse ore

Una bottiglia da oltre un milione e trecentomila dollari. È questa la cifra record raccolta da Quartz su Kickstarter in meno di un mese: l’azienda che l’ha ideata ne aveva richiesti appena 30mila. Il prodotto è già un grande successo ma il suo percorso, iniziato nel 2015, non è ancora finito. Produzione e controlli qualità sono previsti tra gennaio e marzo, le spedizioni dovrebbero essere effettuate in tempo per la stagione estiva.

Meno plastica e acqua potabile in ogni situazione

Tutti vogliamo bere più acqua usando meno plastica, ma le attuali bottiglie riutilizzabili non lo rendono possibile e il risultato è negativo sia per l’ambiente che per la salute” ha dichiarato Justin Wang, co-founder di Quartz. “Abbiamo realizzato Quartz per andare incontro alle esigenze dei consumatori, che possono avere così acqua pura da una bottiglia auto-pulente e non hanno più bisogno di utilizzare bottiglie di plastica”. L’obiettivo dell’azienda era infatti fornire acqua sempre pulita, riducendo allo stesso tempo gli sprechi di questa preziosa risorsa e i rifiuti che finiscono nell’ambiente. Traguardi che hanno raggiunto grazie a una bottiglia realizzata in acciaio inossidabile e a una speciale tecnologia brevettata (UV-C LED technology), che distrugge direttamente il DNA di batteri e virus grazie alla radiazione ultravioletta germicida a 280 nanometri (usata anche negli ospedali per disinfettare le stanze dei pazienti.) 

quartz, la bottiglia che purifica l'acqua

Come funziona Quartz?

Quartz si attiva tramite un pulsante posto sul tappo. L’acqua viene purificata in 60 secondi e la tecnologia si riavvia in automatico ogni 4 ore: niente più cattivi odori o rischi per la salute. Con la  modalità “adventure” si può ottenere una purificazione extra se la situazione lo richiede. La batteria dura 2/3 mesi, dopodiché è possibile ricaricarla senza alcuna sotituzione, mentre la tecnologia UVC LED supporta fino a 10.000 cicli on/off. Contrariamente alle tradizionali tecniche per la disinfezione dell’acqua, che utilizzano tubi al mercurio, Quartz è mercury-free.

La bottiglia, al momento disponibile nel formato da 525ml e in 5 colori, ha un doppio isolamento sottovuoto. Non contiene ftalati, BPA e BPS e può mantenere l’acqua fredda per 24 ore, oppure calda per 12. Se viene utilizzata solo con acqua, e non per altre bevande, non è neanche necessario lavarla. Oltre all’evidente comodità di utilizzo in determinate occasioni, Quartz fa anche risparmiare circa 1000 dollari all’anno sull’acquisto di acqua imbottigliata, secondo i dati forniti dall’azienda.

Il prezzo sul mercato sarà di 99 dollari, mentre su Kickstarter Quartz è stata lanciata a partire da 59. C’è una certa attesa da parte dei backers, che ora si stanno chiedendo se l’azienda riuscirà a gestire l’inaspettato successo, rispettando le tempistiche fornite.