Super Science Friends, combattere in nome della scienza si può | Il videogame

Il suo nome è "Super Science Friends: The Video Game" ed è un platform vecchio stampo, con grafica a 16 bit e un gameplay del tutto particolare.

Se il vostro obiettivo è vincere un premio Nobel, bè, non possiamo aiutarvi. In compenso però, possiamo dirvi come fare per vestire i panni di un vero premio Nobel come Albert Einstein. Nello specifico, un Einstein 14enne, impegnato in una lotta contro i nemici della scienza.

Gorlami Games, in collaborazione con studio di animazione Tinman Creative, ha infatti realizzato un videogioco che fa al caso vostro. Il suo nome è Super Science Friends: The Video Game ed è un classico picchiaduro a scorrimento, con una grafica a 16 bit tipicamente anni Novanta (così come la musica midi di sottofondo) e un gameplay del tutto particolare.

Il divertimento è assicurato: i Super Science Friends infatti, sono un gruppo di scienziati storici (guidati da Winston Churchill) che viaggiano attraverso il tempo nel tentativo di vincere la seconda guerra mondiale. La scienza trionferà sul male? Dipende solo da voi.

La squadra dei Super Science Friends

La trama è questa: a causa di un paradosso temporale, Hitler è tornato dal regno dei morti e ha radunato tutti i cattivi della storia per rapire i Super Science Friends. Spetta a Einstein (cioè a voi!) salvarli, viaggiando attraverso 12 livelli di gioco, dalla preistoria al futuro. In questo modo verranno sbloccati altrettanti personaggi giocabili, i Super Science Friends, appunto.

E i protagonisti sono davvero alcuni tra i più grandi scienziati della storia. Ognuno con la sua particolare abilità. Albert Einstein, ad esempio, è dotato di una velocità supersonica nel muoversi e sferrare pugni. C’è poi Marie Curie – col suo pugno a megatoni e il suo laser che incenerisce i nemici – e Nikola Tesla, che fulmina i nemici con la sua elettricità. O ancora, Sigmund Freud, maestro nel controllare i pensieri di chi si trova di fronte (pensieri a sfondo sessuale, of course).

Hitler è tornato a sfidare la scienza

C’è poi Charles Darwin in grado, guarda un po’, di trasformarsi in qualsiasi animale, in base alle necessità contingenti. Per salvarlo però, dovrete vedervela con colui che è storicamente riconosciuto come il principale rivale della scienza nella storia: il Papa. Mentre la scienza si diffonde in tutto il mondo infatti – instillando nelle persone il seme del dubbio -, il Papa e i suoi seguaci (armati di bibbie con cui cercheranno di picchiarvi) faranno di tutto per ripristinare l’ordine delle cose e salvaguardare la religione cattolica.

I vostri nemici (o meglio, i nemici della scienza) infatti, sono proprio tutti quelli che, in secoli di storia, hanno cercato di ostacolare in qualche modo il progresso scientifico. Dal Papa appunto, a Mata Hari fino ad Adolf Hitler. Ma anche altri scienziati e personaggi storici ritenuti meritevoli di diventare super villain, da Thomas Edison a Carl Gustav Jung, passando per Henry Ford.

In cerca di finanziamenti su Kickstarter

Il videogioco prende spunto da una serie animata nata su Kickstarter, che narra le gesta di questi storici scienziati dotati di superpoteri. Lo spettacolo è stato trasmesso su YouTube e Cartoon Hangover negli Stati Uniti e ha vinto numerosi premi ai festival cinematografici di tutto il mondo.

Il team sta ora lavorando per implementare il multiplayer e un set di livelli e personaggi aggiuntivi. Dopotutto, come si legge sul sito, «in un mondo in cui ci sono infinite linee del tempo e possibilità, chi dice che non ci possano essere anche due cloni di Albert Einstein che coesistono nella stessa posizione?». Ecco perché attualmente sono in cerca di finanziamenti proprio su Kickstarter. Con soli 15 dollari potrete avere il gioco (e anche il nome nei credit!). La scienza ve ne sarà grata.

@antcar83