immagine-preview

Dic 26, 2017

Neveplast, a Bergamo si può sciare sulla neve di plastica. Il progetto

Al centro commerciale di Oriocenter, in provincia di Bergamo, è possibile sciare sulla neve hi-tech. Diverse le piste disponibili, tutte realizzate in Neveplast, innovativo materiale sintetico ideato per praticare gli sport invernali tutto l’anno

A Natale Bergamo come Dubai. Certo, qui non ci sono le palme e i grattacieli sullo sfondo della stazione sciistica costruita all’interno del centro commerciale “Mall of the Emirates”, ma il profilo dell’affascinante Città Alta. Per chi vuole provare l’esperienza di fare una sciata senza andare in montagna, però, la sensazione è la stessa.

Senza dover arrivare fin negli Emirati Arabi, basta raggiungere Oriocenter durante le feste di Natale. Qui è stato allestito il più grande parco natalizio temporaneo d’Italia, pronto a far dimenticare i tradizionali mercatini dell’Alto Adige: un “Winter Park” da 9mila metri quadrati di superficie, che rimarrà aperto fino al 31 gennaio 2018, dalle 11 alle 23.
Tra un giro di shopping e l’altro, ci si potrà infilare gli sci per fare qualche discesa sulla neve hi-tech o neve “di plastica”. L’idea del villaggio nasce dalla collaborazione tra la società di organizzazione eventi Aka4 e Antonio Percassi, imprenditore che ha ideato e creato Oriocenter.

Neveplast: una soluzione made in Italy

Diverse le piste sintetiche a disposizione, tutte realizzate in Neveplast, innovativo materiale ideato dall’omonima azienda bergamasca per permettere di praticare gli sport invernali 365 giorni all’anno, anche quando la neve non c’è e anche in città. “Di fatto si tratta di una miscela brevettata di plastiche ad elevato tasso tecnico, che assomiglia al 70-80% a neve naturale e permette di provare le stesse sensazioni di tenuta, scorrevolezza e sciata”, spiega Paolo Bertolini, Direttore Marketing di Aka4. Per formare il percorso vengono affiancate lastre quadrate di un metro per un metro, composte da un’infinità di steli di plastica, che a loro volta formano dei piccoli crateri l’uno accanto all’altro.

“Questo manto nevoso sintetico, tra l’altro riutilizzabile una volta che verrà smantellato l’impianto, viene pulito a getto d’aria e, se non è abbastanza scivoloso, si interviene cospargendolo di un liquido atossico che favorisce lo scorrimento”. Così le piste Neveplast realizzate in città sono considerate delle vere e proprie palestre dello sci, dove il neofita può imparare a sciare e fare snowboard, l’appassionato può praticare la propria disciplina preferita e l’agonista può allenarsi esattamente come avviene sulla neve.

70 metri di pista con un tappeto elettrico per risalire

All’Oriocenter, su una discesa lunga 70 metri, gli sciatori possono anche prendere lezioni di sci sotto la guida degli istruttori professionisti di Play Sport Academy. Per risalire, una volta arrivati in fondo, c’è il tappeto elettrico. Se la pista da sci era la “scommessa principale del progetto”, come spiega ancora Bertolini, al centro commerciale non mancano anche una pista a tre corsie per praticare lo Snow Tubing, ovvero la discesa con i gommoni, e una pista di Drift Go Kart.

Di ghiaccio vero sono invece i 600 metri quadrati destinati al pattinaggio. Non solo. Il pubblico potrà divertirsi anche lungo il Percorso Avventura con ponte tibetano, parete di arrampicata e, per concludere, slide (una corda) di 50 metri.
I prezzi di tutte le attrazioni sono accessibili. Per esempio, 5 euro per un’ora di pattinaggio o per mezz’ora sulla pista da sci (più 3 euro di noleggio di sci e scarponi, per chi volesse). La stessa cifra si paga per fare 2 giri del parco avventura oppure 4 discese con i gommoni.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter