immagine-preview

Mar 16, 2018

Come funziona Vero, il social media che fa paura a Instagram

È in cima alle classifiche nell'App Store e i millennial dicono che potrebbe essere il prossimo Instagram

Una nuova app, Vero, si sta facendo largo all’orizzonte e promette di essere il prossimo Instagram. E’ un nuovo tipo di social network che consente di condividere contenuti con gruppi specifici di amici, non prevede annunci pubblicitari e distribuisce post in un feed cronologico anziché controllato da un algoritmo.

vero

Vero sta esplodendo tra i millennial e il download è gratuito su App Store di Apple e su Play Store di Google. La metà degli utenti del nuovo social ha un’età compresa tra 21 e 40 anni, e sta guadagnando popolarità tra gli utenti di Instagram, che incoraggiano i loro amici a fare il passaggio.

Vero, ecco come funziona

L’interfaccia di Vero è molto diversa dagli altri social network. Le icone nella parte superiore sono per la ricerca, il profilo utente, le raccolte, le notifiche e la chat. La scheda Dashboard di Vero consente di visualizzare e apportare modifiche al proprio profilo, in cui è possibile aggiungere un avatar, scrivere una breve biografia e visualizzare le connessioni.

Lungo la riga superiore delle icone, accanto all’icona del profilo si trova la scheda Raccolte. Tutto ciò che è condiviso è ordinato e memorizzato in questa pagina. L’icona di ricerca di Vero porta poi in una pagina simile alla scheda Esplora su Instagram. Qui si trovano gli hashtag popolari, gli utenti in primo piano, i prodotti da sfogliare e acquistare. Le bolle di discorso nell’angolo in alto a destra dello schermo portano l’utente alla funzione di chat, dalla quale inviare messaggi diretti.

vero

Ecco dove Vero inizia a differenziarsi dagli altri social network: quando si accetta una richiesta di amicizia o si fa una nuova connessione, si può scegliere come classificarle. E’ possibile accettare la richiesta di follow di qualcuno e decidere se seguirlo a propria volta: si possono classificare i contatti come amici o amici intimi. Questa funzionalità di ordinamento è utile quando si desidera condividere un post con gruppi specifici di persone. Vero consente di condividere tutti i tipi di post: foto, link, musica, film e programmi TV, libri o luoghi. Collegando la libreria Apple Music a Vero si possono condividere i brani che si stanno ascoltando e consigliarli agli amici.

Il motivo principale per cui la app sta avendo così successo è dovuto al fatto che, una volta pubblicato qualcosa, apparirà cronologicamente nel feed piuttosto che essere ordinato utilizzando un algoritmo come su Instagram. Vero non consente la pubblicità sulla app e si baserà invece su un modello di abbonamento. Per ora, però, offre un abbonamento gratuito a vita al suo primo milione di utenti.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter