immagine-preview

Giu 7, 2018

Uber, bici elettriche in Europa e una versione green

Il CEO Dara Khosrowshahi da Berlino: "Al via le ebike di Jump e Uber Green per aiutare le città a tagliare traffico e inquinamento"

Grosse novità per Uber dalla Noah Conference di Berlino, dove ieri è intervenuto Dara Khosrowshahi, CEO della piattaforma di mobilità. Doppio l’annuncio: da una parte il lancio di una versione completamente elettrica di Uber e, dall’altra, l’arrivo di una rete di biciclette elettriche a pedalata assistita. Prima proprio dalla capitale tedesca e poi in altre metropoli europee. Si tratta del servizio Jump del quale avevamo parlato poco tempo fa.

L’intervento di Dara Khosrowshahi

Da quando sono diventato ceo ho comunicato chiaramente l’intenzione di fare di Uber un vero partner per le città nel lungo periodo – ha detto Khosrowshahi – questa partnership avrà molte forme. Qui in Germania sono determinato a instaurare un dialogo più costruttivo con le città e con i vari interlocutori tedeschi che vorranno parlare di come, insieme, possiamo dare forma al futuro della mobilità urbana. Uber è pronta ad aiutare le città tedesche ad affrontare alcune delle loro sfide più grandi: combattere l’inquinamento, ridurre il traffico e rendere più accessibili soluzioni di trasporto meno inquinanti”. Obiettivi d’altronde comuni a tutti i centri del Vecchio continente, non solo a quelli tedeschi.

Jump, le ebike partono da Berlino

Poi l’annuncio: il primo passo di un programma di lungo periodo. “Si tratta delle nostre bici elettriche Jump a pedalata assistita e dell’introduzione di Uber Green, un servizio completamente elettrico”. Di cosa parliamo? Nel primo caso delle bici elettriche: saranno disponibili entro la fine dell’estate. E l’intenzione è proporre questo servizio anche in altre città europee, dove il bike sharing sta progressivamente prendendo piede (basti pensare a Obike, Mobike o Ofobike) ma non nella versione elettrica: “Siamo particolarmente soddisfatti delle biciclette – ha spiegato il ceo di Uber – perché possono offrire la possibilità di spostarsi in modo conveniente, e rispettoso dell’ambiente, anche in città altamente popolate dove lo spazio è limitato e le strade sono trafficate”.

Uber Green, flotta completamente elettrica

Sempre da Berlino partirà Uber Green, un servizio di trasporto identico al classico Uber ma con una flotta composta solo da veicoli elettrici. Questa non è una novità assoluta: “Dopo il recente successo di Uber Green a Monaco, speriamo di portare servizi simili in altre città tedesche mentre collaboriamo  per definire il futuro della mobilità urbana” ha concluso Khosrowshahi.

 

Nata come partnership all’inizio dell’anno, l’accordo con Jump Bikes si è trasformato in una vera e propria acquisizione da 100 milioni di dollari – noccioline per il colosso valutato oltre 70 miliardi di dollari – appena lo scorso aprile. Dopo un programma pilota che è stato sviluppato a San Francisco con oltre 250 e-bike.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter