Simone Cosimi

Giu 12, 2018

FlixBus, biglietti a 1 euro ma solo per tre giorni

Una settantina le località coinvolte fra destinazioni di mare, di montagna e di lago. Si potrà viaggiare fino al 5 luglio

Flixbus, la piattaforma di autobus low cost che collegano centinaia di destinazioni in Europa, lancia una campagna supereconomica per l’inizio dell’estate. Si tratta della possibilità di prenotare biglietti a un euro tramite l’applicazione. Saranno utili per viaggiare dal 14 giugno al 5 luglio verso circa 70 località italiane. Attenzione: devono essere acquistati fra le 17 di lunedì 11 giugno e mercoledì 13 giugno. Non oltre.

Nella selezione alcune delle mete balneari e di montagna più famose del Paese. Tanto da pensare davvero di poter andare in vacanza, con tutta la famiglia, al costo di 4 euro in totale. Un’offerta imparagonabile alle spese del treno, dell’auto o dell’aereo.

Dove andare al mare col bus

Per quanto riguarda il mare le mete sono le seguenti: Alassio, Albissola, Andora, Arma di Taggia, Borghetto Santo Spirito, Cecina, Celle Ligure, Ceriale, Chiavari, Diano Marina, Eraclea Mare, Finale Ligure, Grado, Laigueglia, Lavagna, Lesine, Lignano Sabbiadoro, Loano, Misano Adriatico, Noli, Peschici, Pietraligure, Rapallo, Recco, Rodi Garganico, San Lorenzo al mare, San Mauro a mare, Spotorno, Vado Ligure, Varazze, Varigotti, Vieste, Zoagli.

Dove andare in montagna col bus

Capitolo montagna, con FlixBus si potrà arrivare a Borgo Valsugana, Dobbiaco, Dro, Levico Terme, Malè, Pergine Valsugana. Per quanto riguarda le località lacustri, invece, a bordo per Arco, Bardolino, Brenzone sul Garda, Castelletto di Brenzone, Garda, Lazise, Malcesine, Riva del Garda, Sirmione, Torbole, Torri del Benaco. Ce n’è insomma per tutti i gusti, dalle montagne trentine al lago di Garda passando per la Liguria, il Gargano o la riviera romagnola.

Sostenere turismo e cultura

FlixBus si rivolge in particolar modo agli studenti che stanno concludendo le scuole e anche per i maturandi che, ai primi di luglio, avranno avuto la fortuna di aver già finito gli esami. Ma l’offerta è ovviamente aperta a tutti. La piattaforma – che ha creato la rete di collegamenti in autobus intercity più estesa d’Europa, con oltre 250mila collegamenti al giorno verso 1.700 destinazioni in 28 Paesi – intende con questa iniziativa proseguire sulla strada avviata ad esempio in occasione della Giornata mondiale dei musei per promuovere il patrimonio turistico nazionale e permettere a tutti di raggiungere la meta ideale delle proprie vacanze.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter