immagine-preview

Giu 15, 2018

Un dispositivo per non perdersi mai, neanche tra la folla. Una novità che si chiama Lynq

Non c’è connessione, né linea telefonica oppure lo smartphone ha la batteria scarica? Nessun problema. Grazie a Lynq è possibile localizzare amici e familiari oppure essere localizzati. Senza nessun altro dispositivo di supporto

Concerti, manifestazioni, eventi con migliaia di persone: in queste occasioni può succedere di perdersi tra la folla in un’area in cui non c’è segnale telefonico né connessione internet. Come poter raggiungere allora familiari e amici senza lasciarsi prendere dal panico? Lynq è stato creato proprio per rispondere a questa esigenza. È un dispositivo che non necessita di smartphone, app, wi-fi, maps o abbonamenti particolari, ma riesce a indicare con precisione la posizione anche di 12 persone nel raggio di 3 miglia- 5 chilometri- all’aperto.

 

Come funziona Lynq?

Grazie a uno speciale algoritmo che unisce il GPS, la comunicazione radio a lungo raggio e a bassa frequenza e un’antenna personalizzata, Lynq crea un “network privato” che include due o più long-range location tracker di uno stesso gruppo. Prima dell’utilizzo basta sincronizzare i dispositivi e, in caso di necessità, premere un pulsante: sul display appariranno direzione e distanza di tutti i membri. Caratteristiche che lo rendono molto utile anche con i bambini, le persone con disabilità o particolari patologie (come l’Alzheimer) e gli amici a quattro zampe.

Con Lynq inoltre è possibile impostare un punto di ritrovo oppure una “safety area”, oltre la quale il dispositivo inizia a vibrare e a suonare per avvisare che è stata oltrepassata. Il localizzatore è perfetto anche in alcuni occasioni particolari, come le attività sportive in luoghi impervi, per poter godere di una maggiore sicurezza. Può essere indossato, oppure attaccato a uno zaino o a un collare. È waterproof, resistente alle alte temperature e la batteria ricaricabile dura fino a 3 giorni. Al momento è disponibile in 3 colori: bianco, nero e arancio/grigio.

 

Lynq, per localizzare amici e familiari

Un’invenzione da quasi un milione di dollari su Indiegogo

Lynq è un progetto nato nel 2014 e sviluppato da un’azienda con sede a Brooklyn, New York. In questi anni l’idea è stata incubata da due acceleratori (HAX e Techstars) e il dispositivo testato persino da unità militari. Lanciato lo scorso 15 maggio su Indiegogo, ha raccolto quasi un milione di dollari a pochi giorni dal termine della campagna di crowdfunding della durata di un mese. L’obiettivo dei 75mila dollari inizialmente fissato è stato raggiunto in appena un’ora.

Il prezzo di 2 dispositivi sarà di 298 dollari sul mercato, mentre ora su Indiegogo sono disponibili a 174 dollari. Le spedizioni sono previste a partire da novembre per tutto il mondo. Tra i progetti futuri del team c’è il lancio di un’app per iOs e Android nella primavera del 2019, in modo da poter scaricare degli aggiornamenti,  ma anche nuove funzionalità e migliorie del prodotto. Molti suggerimenti infatti stanno già arrivando proprio da chi ha deciso di scommettere su Lynq.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter