immagine-preview

Ago 1, 2018

La Disney sta per lanciare il suo primo film con la VR

Cycles è il primo corto d'animazione targato Disney realizzato con la realtà virtuale

Disney e la realtà virtuale, un connubio potenzialmente esplosivo. La casa di produzione di Topolino ha annunciato l’uscita del suo primo cortometraggio in VR: Cycles.

Disney

Il corto è la prima esperienza con la realtà virtuale sia per la Disney che per Jeff Gipson, il regista che si è unito al team di animazione nel 2013 per lavorare come lighting artist su film come Frozen, Zootropolis e Oceania. L’obiettivo di questo film, ha raccontato il regista, è creare una profonda connessione emotiva con i personaggi sullo schermo: “Speriamo che sempre più persone comincino a capire il peso emotivo dei film attraverso la realtà virtuale. Con Cycles, in particolare, ci auguriamo che sentiranno le emozioni che abbiamo mirato a trasmettere con la nostra storia”.

Il primo corto in VR targato Disney

Cycles si concentra sul significato di abitare una casa e si focalizza sugli alti e bassi di una famiglia mentre crea una vita al suo interno. “Ogni casa ha una storia unica, fatta dalle persone: in questo caso i personaggi, che ci vivono – spiega Gipson – Volevamo creare una storia in un posto unico ed essere in grado di far vedere allo spettatore come si struttura la vita all’interno di esso”.

 

La realtà virtuale è lo strumento perfetto per sviluppare un tipo di storia così emotivamente coinvolgente. Ma portare un’idea come questa sullo schermo non è un compito semplice: oltre alle difficoltà tecniche (per realizzare il corto sono stati necessari circa quattro mesi, con il lavoro di 50 collaboratori), anche la nozione di storyboarding è completamente nuova, proprio perché cambia in maniera sostanziale il linguaggio attraverso cui si racconta la storia. Lavorando su Cycles, il team ha utilizzato sia le animazioni Quill VR che il motion capture, per portare la propria idea in uno spazio 3D.

 

Mentre questo film è la prima incursione della Disney nei film VR, la sua controllata Pixar Animation Studios aveva già esplorato questo terreno lo scorso inverno, in un trailer di realtà virtuale per il pluripremiato film Coco. Secondo una dichiarazione rilasciata dai dirigenti della Pixar al Washington Post a dicembre, è un’area in cui si punta ad esplorare ulteriormente attraverso possibili spin-off in realtà virtuale. Film come Cycles sono ancora da annoverare come esperimenti di nicchia, ma se aziende influenti come Disney e Pixar continueranno a sperimentare in questa direzione, il lontano futuro del cinema in realtà virtuale potrebbe essere più vicino di quanto pensiamo.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter