android

Tecnologia

Nokia 8, lo smartphone ammiraglia di HMD

L’azienda finlandese presenta anche in Italia il suo telefono più potente. Con Snapdragon 835 e doppia fotocamera con lenti Zeiss

di Luca Annunziata
news

Galaxy Note 8, più pollici e doppia fotocamera per il phablet di Samsung

Evoluzione dell’S8, con una fotocamera posteriore doppia e lo stilo S-Pen. Prezzo da capogiro: ma le ambizioni di Samsung per il suo Note 8 sono assolute

di Luca Annunziata
news

Android 8.0, nome in codice: Oreo

Rispettata la tradizione dei dolcetti anche nella nuova release del sistema operativo mobile di Google. Che porta in dote novità per velocità e sicurezza

di Luca Annunziata
Economia Digitale

eBay usa foto e intelligenza artificiale per consigliarti cosa acquistare

Un sistema di analisi degli scatti per scovare l’inserzione giusta sul sito delle aste. Non sarà più necessario digitare la parola per cercare l’oggetto del desiderio

di Luca Annunziata
Tecnologia

Moto Z2 Play, Motorola rilancia il marchio con lo smartphone modulare

Il marchio, oggi di Lenovo, tenta di tornare in cima alla classifica di gradimento con i mods, moduli aggiuntivi da agganciare sul posteriore per espandere le funzioni del telefono. Molto sottile, design curato: basterà a farlo tornare nei cuori degli italiani?

di Luca Annunziata
Tecnologia

Honor 9, il nuovo flagship di casa con dual-camera

Uno smartphone sottile e potente, con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni. Doppia fotocamera posteriore e audio firmato Monster

di Luca Annunziata
Tecnologia

Aumenta la RAM e aumenta pure il prezzo. Ecco il nuovo One Plus 5

È il più costoso smartphone mai venduto dall’azienda cinese che lo equipaggia di tutto punto per cercare di fare il grande salto. Le caratteristiche sono da primo della classe e le differenze con i competitor si riducono

di Luca Annunziata
APP

ShakeSpeak, l’app per scrivere come Shakespeare (a 400 anni dalla sua morte)

ShakeSpeak è l’app-tastiera nata per celebrare il 400esimo anniversario della morte di William Shakespeare. Grazie ad una tecnica di scrittura predittiva ci permette di infarcire i nostri messaggi con parole e modi di dire, in inglese elisabettiano, usati nelle opere del Bardo.

di Redazione