SmartMat, il materassino intelligente che ti aiuta a fare yoga

Ultimo aggiornamento il 18 settembre 2015 alle 11:14

SmartMat, il materassino intelligente che ti aiuta a fare yoga (anche senza connessione)

Dotato di oltre 20mila sensori, SmartMat è in grado di fornire un feedback in tempo reale sulla distribuzione dei pesi, sull'equilibrio, sulle posizioni assunte dalla persona che ne fa uso. È un vero allenatore virtuale per chi ama fare yoga.

Nel 2012 un articolo del New York Times fece abbastanza scalpore. Elencava, con tono assai deciso, i pericoli che ogni individuo correva praticando lo yoga senza un’adeguata preparazione o senza essere seguito da un professionista. Danni piuttosto estremi, per esempio, alle vertebre cervicali, alle ginocchia, alle vertebre lombari. Una lista che ha indotto molte persone ad abbandonare questa disciplina ma che ha portato alcuni giovani startupper, come Sam Marks, founder di SmartMat, a trovare una soluzione per evitare tutto ciò.

20150125062710-yoga_pose__1_

Cos’è SmartMat

SmartMat è un materassino yoga che aiuta chi vuole praticare questa disciplina a farlo nel modo più corretto possibile. Dotato di oltre 20mila sensori è in grado di fornire un feedback in tempo reale sulla distribuzione dei pesi, sull’equilibrio, sulle posizioni assunte dalla persona che ne fa uso. È un allenatore virtuale che tiene compagnia, monitora, corregge eventuali errori, registra le performance e applaude di fronte alla riuscita degli esercizi.

Le caratteristiche principali

Si può arrotolare e conservare come un semplice materassino e ha un’autonomia di 6 ore prima di essere rimesso in carica (anche tramite USB). Resiste al sudore e ad una temperatura fino ai 43 gradi. È costruito su tre strati per proteggere meglio i sensori di movimento, collocati in posizione intermedia.

yoga

 «Vogliamo che in questo folle mondo dove tutti corrono, le persone possano trovare dei momenti per loro e fare quello che realmente vogliono fare. Per molti una di queste cose è sicuramente fare yoga». Spiega Sam: «Grazie al lavoro del nostro team, fatto anche da insegnanti qualificati, ora è possibile migliorare la propria tecnica. Scongiurando spiacevoli guai fisici ed evitando di recarsi fuori casa o pagare per lezioni private».

Come funziona SmartMat

La prima operazione da compiere è la calibrazione del sistema sull’individuo. L’app memorizza misure come l’altezza, il peso e la lunghezza di braccia e gambe. In questo modo può riconoscere l’utente e ricordare la frequenza con la quale vengono eseguite le varie posizioni. Tutto questo serve alla compilazione e all’aggiornamento di una scheda personale che può essere consultata in ogni momento.

maxresdefault

SmartMat funziona senza connessione ad internet, può registrare le attività e i parametri di più profili anche se, ovviamente, può essere usato solo da una persona per volta. I suoi creatori hanno suddiviso le attività in tre programmi diversi:

  • Modalità Casa: con istruzioni audio e video
  • Modalità Lezione assistita: le istruzioni sono fornite via audio con auricolari bluetooth
  • Modalità Zen: i dati vengono registrati in maniera silenziosa per essere poi consultati in un secondo momento. Utile ad esempio se si frequentano delle lezioni collettive.

smart-mat

Quanto costa SmartMat

In questo momento il costo è la nota dolente di questo materassino. Per averlo bisogna spendere 447 dollari. È ancora possibile, tuttavia, pre-ordinarlo sul sito con un forte sconto: 297 dollari. Le consegne sono già iniziate e riguardano gli acquisti fatti tramite la campagna crowdfunding su Indiegogo che, dopo aver ottenuto oltre 110mila dollari in un solo giorno, ha raccolto, nel complesso, oltre 350mila dollari.

@ilmercurio85

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter