La startup Eume lancia lo zaino massaggiante | The Next Tech immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 1 ottobre 2018 alle 10:21

La startup Eume lancia lo zaino massaggiante

Chi non ha mai provato la sensazione di mal di schiena dopo un viaggio zaino in spalla? Eume è la risposta a questa problematica

Eume ha creato un nuovo zaino capace di massaggiare la schiena mentre lo si indossa, partendo da un’idea della sua founder Naina Parekh. È dotato di caratteristiche uniche: gli sviluppatori hanno inserito quattro massaggiatori elettronici nel pannello posteriore di tre diversi modelli di zaini, due nella parte superiore e due nella parte inferiore. I cinturini possono essere regolati per garantire che il massaggio avvenga nelle zone interessate.

eume

Tre modalità di massaggio sono attivate da un pulsante situato sulla tracolla: una per la parte superiore, un’altra per la parte inferiore e la terza per attivare contemporaneamente entrambe le zone di massaggio. Questo zaino tecnologico è impermeabile e offre un design ergonomico e confortevole, oltre ad altre utili funzioni come, ad esempio, il caricatore del telefono. Eume ha lanciato la campagna su Kickstarter per raccogliere i fondi necessari a fare il salto nella produzione.

I tre modelli di Eume

Il Classic è realizzato con nylon e poliestere ed è il modello più piccolo. Oltre al sistema di massaggio, propone una porta USB per la ricarica dello smartphone e una tasca di sicurezza impermeabile per gli oggetti di valore. Il prezzo si aggira intorno ai 99 dollari.

Il Daily è il modello intermedio. Ha più spazio ed è pensato per inserire un laptop da 17 pollici e un tablet da 10 pollici. Inoltre offre un portacarte con tracolla, materiale catarifrangente sulla parte esterna e una copertura antipioggia. Costa 159 dollari.

Il Travel Pack è il modello più grande.  Ha una maniglia laterale, una custodia per gli oggetti digitali e una per i vestiti, una borsa da toeletta e un vano dedicato per le scarpe. È il più costoso, a una cifra che si aggira intorno ai 179 dollari.

Se tutto andrà come previsto, e la campagna su Kickstarter darà i suoi frutti, la startup prevede di far partire le spedizioni da dicembre.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter