immagine-preview

Nov 30, 2018

Tello EDU il drone programmabile

Tello EDU è il drone pensato per appassionare i ragazzi alla programmazione e al volo. Definito dagli addetti ai lavori il miglior drone per principianti: propone l’apprendimento ludico di nozioni di fisica, ingegneria e coding. Negli USA è stato inserito in numerosi corsi STEM

Da quando è stato presentato al CES 2018, il Drone Tello (realizzato dalla start up cinese Ryze Tech) è stato nominato il miglior drone per principianti e il miglior drone economico sul mercato: offre molte opportunità educative grazie alla possibilità di poterlo programmare con semplici software open source.

 

E’ il migliore per iniziare a prendere confidenza con il volo. Progettato dal costruttore cinese di droni Ryze Tech con il supporto di DJI, Tello EDU è stato costruito progettato potenziando tutte queste funzionalità, ora è possibile programmarlo anche con Swift e Python.

Ritagliandosi il suo spazio nelle aule scolastiche e nei campi educativi, Tello EDU propone l’apprendimento ludico di nozioni di fisica, ingegneria e programmazione. Aziende come Drobots e Droneblocks hanno già integrato l’uso di Tello in numerosi corsi STEM e programmi didattici su tutto il territorio degli Stati Uniti.

Viene fornito con quattro pad di missioni, waypoint fisici che il drone può riconoscere e, una volta riconosciuti compiere diverse azioni programmabili.

 

Tello EDU

Tello EDU pesa soltanto 87 grammi, è dotato di una fotocamera HD. Viene pilotato tramite una apposita App per eseguire anche missioni di volo automatiche.

“Tello EDU è un modo fantastico per stimolare i ragazzi all’apprendimento”, afferma Robert Elwood, CEO di Drobots, che ha utilizzato Tello come parte dei suoi campi estivi STEM. “È sicuro, accessibile e accessibile, ma è anche potente e divertente. Come educatore, è esattamente quello che stai cercando”.

 

Più linguaggi di programmazione

Tello EDU supporta diversi linguaggi di programmazione come Scratch, Swift e Python. Un semplice software Scratch o l’app Tello EDU permettono di creare missioni mediante la programmazione a blocchi. Nell’app Swift Playgrounds di Apple, è possibile accedere alle lezioni di “Tello Space Travel”, per istruire all’uso pratico di nozioni base di programmazione attraverso la simulazione di un’avventura interstellare. Grazie al nuovo SDK 2.0, è possibile creare funzionalità più avanzate, interagendo con dati di video streaming per impostare opzioni di comando come il riconoscimento dei gesti. Questo offre agli studenti l’opportunità di acquisire le basi di argomenti più complessi, come la visione computerizzata.

 

Insegnanti e studenti fanno uso della nostra app per programmare Tello con linguaggi drag-and-drop come Scratch”, ha osservato Dennis Baldwin, fondatore di DroneBlocks. Centinaia di scuole negli Stati Uniti hanno già lavorato con DroneBlocks per portare Tello nelle loro aule. “È con entusiasmo che ci prepariamo ad esplorare il mondo di possibilità che ci viene offerto da linguaggi di programmazione come Python e Swift. E stiamo introducendo un nuovo corso di studio appositamente per Tello EDU”.

 

Programmare sciame di droni, un’esperienza più ricca

Tello EDU è venduto con quattro Mission Pads, un accessorio colorato che consente un’esperienza di programmazione più ricca. Gli utenti possono insegnare al drone Tello il riconoscimento della sua posizione in base ai pad e attivare una risposta specifica.

Con un punto di accesso WiFi, gli utenti possono programmare uno sciame di droni multipli, istruirli per eseguire missioni sincronizzate o eseguire coreografie complesse.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter