Le 5 cose più strane viste al CES di Las Vegas quest'anno immagine-preview

Gen 14, 2019

Le 5 invenzioni più strane viste al CES 2019

Ci sono toilette intelligenti per umani e animali e ci sono spazzolini che assomigliano a paradenti da pugile. Una piccola collezione delle innovazioni più curiose in mostra alla fiera di Las Vegas

Ogni anno al CES di Las Vegas sono in mostra le ultime novità in fatto di tecnologia. Gli esperti del settore vanno in Nevada alla ricerca delle ultime tendenze e, perché no, per vedere fino a che punto è arrivata l’innovazione nella nostra vita quotidiana. Il CES è, però, anche una vetrina di costume che dà spazio alle trovate più disparate, curiose, bizzarre. Quello strano ma vero che non diventerà mai un prodotto in grado di cambiare le sorti dell’umanità ma che, di sicuro, suscita attenzione e a volte anche ilarità. Della piegatrice automatica per vestiti ne avevamo già parlato. Ora ci concentreremo su altre invenzioni che lasciano a bocca aperta.

La maschera per chi russa

Cominciamo da Hupnos Mask: chi ha fatto l’esperienza di dormire con qualcuno che russa troverà quest’invenzione sicuramente utile. Se davvero fosse efficace sarebbe una svolta per assicurare alle persone con il sonno leggero di poter dormire con tranquillità, senza dover dare colpetti e gomitate al partner rumoroso. La Hupnos mask è una maschera per il sonno che riesce a rilevare quando la persona sta russando e vibra così da indurla a cambiare posizione. La tecnologia si avvale di un’app che nei fatti ascolta il respiro, anche se non è in grado di rilevare informazioni sulla qualità del sonno. Può, però, tenere traccia di tutte le volte in cui si russa per eventualmente cercare una soluzione al problema.

Il distributore automatico per cani

Anche gli amici a 4 zampe hanno trovato qualcosa di utile per loro al CES di quest’anno. Stiamo parlando di Petcube Bites 2. Per dirla in maniera spicciola, è un distributore automatico di cibo per cani. Non serviranno monetine o chiavette ricaricabili, anche perché difficilmente il vostro cane sarà in grado di pagare per ciò che mangia. Ci sarà una telecamera con una visuale a 180 gradi che vi permetterà di controllare l’animale quando non sarete a casa. E un dispositivo Alexa con la possibilità di raccogliere comandi vocali e dare quindi da mangiare al cane quando riterrete opportuno.

Lo spazzolino vibra e lava i denti in 10 secondi

A velocizzare la pulizia dei denti ci pensa Y-Brush. Assomiglia a un paradenti di quello che indossano i pugili sul ring per evitare che negli scontri ci lascino un incisivo. Y-Brush però vibra, e una volta posizionato sui denti li pulisce a una velocità davvero considerevole: dieci secondi per una spazzolata automatica a metà della dentatura. Il dispositivo sembra andare contro tutte le raccomandazioni dei dentisti, ma chi l’ha creato assicura che il risultato è eccellente.

Il forno a luce solare

Quante volte abbiamo detto: “Questo tavolo scotta così tanto che potrei cuocerci delle uova”. Oppure: “Quest’acqua ormai è brodo”. Considerazioni empiriche di giornate passate al sole. C’è chi ha pensato di sfruttare davvero la luce del sole per cucinare e si è inventato un forno che si riscalda fino a 290 gradi. Il GoSun solar cooker ha una tecnologia molto più semplice di quanto si possa pensare: si ricarica utilizzando un pannello solare. Costa intorno ai 500 dollari e può servire anche per tenere i cibi in caldo.

Le toilette intelligenti

Chi possiede un animale domestico sa benissimo che in alcune occasioni i suoi bisogni sono una scocciatura. Con il freddo, con la pioggia e con il caldo, il cane deve avere la possibilità di andare all’aperto ad espletarli. E al padrone tocca accompagnarlo. A meno che non si abbiano 1.200 dollari da investire in una toilette domestica che raccoglie i bisogni dell’animale in un sacchetto con tanto di sigillo. L’innovazione si chiama Smart Dog Toilet e punta ad essere una toilette intelligente per gli amici a 4 zampe.

Al CES comunque c’è stato spazio anche per le toilette dedicate agli umani, Kohler Numi 2.0. Intelligenti anche queste perché integrate con l’assistente vocale di Amazon, con seduta riscaldata e con bidet incorporato. Tutto ciò al prezzo di 8mila dollari.

Per i più piccoli poi i pannolini dotati di allarme. Mamme e papà impazziranno all’idea di non dover più annusare i loro bambini per capire quando cambiarli: ci sarà una comodissima notifica quando sarà necessario. Funzionerà? Difficile dirlo senza provare.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter