immagine-preview

Feb 5, 2019

MotorK tra le 50 migliori scale up in Europa. Unica italiana nella lista di Tech Tour

Fondata nel 2010, l'azienda aveva annunciato pochi mesi fa il finanziamento da 30 milioni di euro da parte della Banca Europea per gli Investimenti. Tra le 10 finaliste dell'Open Summit 2018

MotorK è stata selezionata tra le 50 scale up più importanti in Europa. Il riconoscimento è arrivato dal Tech Tour che l’ha inserita nella sua Tech Tour Growth 50 in compagnia di altre aziende che fanno innovazione nel mondo tech. Fondata nel 2010 in Italia, MotorK è l’unica azienda tricolore a comparire nell’elenco appena pubblicato dalla community che promuove gli investimenti di imprenditori mettendoli in contatto con imprese innovative. I Paesi più rappresentati nella Tech Tour Growth 50 sono Germania (13 scale up), Svizzera (9), e Francia (8). Rientrano in questo ristretto gruppo tutte quelle scale up che hanno maggiori possibilità di diventare “unicorno”, oltrepassando 1 miliardo di euro di valutazione.

Leggi anche: Musk insiste: “La rivoluzione elettrica è qui, usate i nostri brevetti”

«Siamo onorati e felici di essere stati inclusi nella Tech Tour Growth 50– ha dichiarato Marco Marlia, CEO e co-founder di MotorK – perché si tratta di un riconoscimento importante per il lavoro svolto dal 2010 ad oggi. La strada per diventare un unicorno passa da continui investimenti in innovazione, ricerca e sviluppo: è su questo che abbiamo puntato tutto». La scale up italiana, selezionata tra le 10 finaliste dell’Open Summit 2018, aveva ricevuto pochi mesi fa un finanziamento da 30 milioni di euro dalla BEI, la Banca Europea per gli Investimenti, per potenziare ulteriormente il suo dipartimento R&D . Tra i prodotti principali di MotorK, DriveK è il più grande marketplace per auto nuove in Italia, e DealerK, una piattaforma SaaS per la gestione digitale delle concessionarie.

Leggi anche: MotorK riceve 30 milioni dalla Banca Europea per gli investimenti

Inaugurato cinque anni fa, il Tech Tour Growth ha raccolto nell’ultima edizione 312 aziende qualificate. William Stevens, Managing Director di Tech Tourha commentato così i risultati: «Il nostro lavoro sta diventando più difficile: il comparto tecnologico europeo vanta oggi numerose storie di grande successo». In meno di dieci anni la scale up italiana è diventata partner di oltre il 90% delle case automobilistiche attive in Europa grazie alla sua enorme disponibilità di dati e alle competenze in machine learning, intelligenza artificiale e big data. Oltre che in Italia, l’azienda si è ampliata in Spagna, Francia, Germania e Regno Unito.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter