10 mete romantiche per San Valentino: la selezione di Pitchup.com immagine-preview

Feb 9, 2019

10 mete romantiche per San Valentino: la selezione di Pitchup

Pitchup ha registrato un +73% delle prenotazioni in Italia rispetto al 2017. In aumento anche gli italiani che usufruiscono della piattaforma

San Valentino è alle porte, ma quante coppie non hanno ancora deciso come festeggiare la romantica ricorrenza? Se la voglia di evadere dalla stancante routine è tanta, allora Pitchup.com potrebbe avere la soluzione giusta per voi. La piattaforma di instant booking, specializzata in campeggi e soggiorni in villaggi turistici, propone 10 mete romantiche economiche all’insegna dell’avventura all’aria aperta.

 

Dieci mete romantiche

The Lazy Olive Glamping, Italia

Per rimanere in Italia, immerso nella campagna toscana vicino a Trequada, si trova il campeggio The Lazy Olive Glamping. Qua si pernotta in comode tende a campana, vicino al borgo di Pienza, all’interno di un uliveto biologico con vista sui vigneti. Tra una passeggiata a piedi, a cavallo o in bicicletta, si potranno scorgere ghiandaie, fagiani, volpi, puzzole, istrici, tassi, cinghiali e, soprattutto, al tramonto, cervi. Gli ospiti potranno anche approfittare dell’orto con verdure organiche e lezioni di yoga tra gli ulivi.

Bulle d’R, Francia

All’interno del Parco naturale del Périgord-Limousin, Bulle d’R offre pace, silenzio ed un cielo stellato da osservare da una delle cupole geodetiche, dove è possibile alloggiare. Terrazza privata con vasca idromassaggio, cena e colazione tra i servizi offerti. I più curiosi potranno avventurarsi in percorsi escursionistici e ciclabili immersi nella natura.

 

Loch Tay Highland Lodges, Scozia

Vista Highlands, il villaggio di Loch Tay Highland Lodges è consigliato da Pitchup.com come il glamping d’eccellenza. Tra wigwam, pod e cupole geodetiche con area privata e idromassaggio, ce n’è per tutti i gusti. Situato  in cima a una collina che si affaccia sul lago Loch Tay, tra montagne, fiumi e laghi, in un’ora scarsa è possibile raggiungere Glasgow, Edimburgo e Stirling.

Portsalon Luxury Camping, Irlanda

Per chi volesse trascorrere qualche notte nella yurta, la tipica abitazione mobile dei popoli nomadi dell’Asia, il Portsalon Luxury Camping è un’alternativa molto interessante. Situati nel nord della contea di Donegal, in Irlanda, questi particolari alloggi colorati sono collocati in punti panoramici da cui ammirare il mare.

 

Green Resort, Slovenia

Ecosostenibile e immerso nel verde è il Green Resort vicino Radlje ob Dravi, in Slovenia. Sulle rive di un piccolo lago, tra montagne, foreste e fiumi, la struttura ha anche ottenuto il riconoscimento “Slovenia Green Silver”, per la sua spiccata eco compatibilità. Qua è possibile alloggiare in bungalow e dedicarsi ad attività escursionistiche e percorsi ciclabili.

 

Hija Glamping Lake Bloke, Slovenia

A 20 minuti di auto dal parco di Loški Potok, dove si possono avvistare orsi bruni, l’Hija Glamping Lake Bloke offre pernottamento in pod di legno e percorsi artistici dedicati al simpatico animale dei boschi.

Panorama Glamping Visole, Slovenia

Sempre in Slovenia, nella regione di Podravje, a 450 metri di altezza sorge il Panorama Glamping Visole.  Valli e montagne incorniciano il paesaggio, appena all’interno della riserva forestale del Pohorje. Sorgenti termali e la più grande stazione sciistica della Slovenia a poca distanza. Anche questa struttura permette di alloggiare in pod dotati di idromassaggio.

 

Rosecliston Park, Inghilterra

In Cornovaglia, questo campeggio dog friendly, poco distante dalle spiagge della costa settentrionale, offre un’alternativa valida anche per gli amici a 4 zampe. A 10 minuti in auto dalle spiagge di surf Fistral e Watergate Bay, si pernotta in tende attrezzate dotate di tutti i comfort.

Canvas and Coast at Incledon Farm, Inghilterra

Dedicato agli appassionati di surf, Canvas and Coast at Incledon Farm è situato ai margini del villaggio di Georgeham, a cinque minuti di auto dal villaggio costiero di Croyde, nel Devon e dalle suggestive spiagge di Woolacombe, Croyde e Putsborough. Tra mare e montagne, si può approfittare delle onde alte per praticare surf o godersi lo spettacolo marino, oppure dedicarsi a escursioni e pic-nic preparati dagli stessi gestori della struttura. Tende a campana offrono la comodità di una camera d’albergo. 

Slowlife Glamping, Portogallo

Tra mare e colline, sulla costa boscosa del quartiere Setúbal, c’è Slowlife Glamping. Vicino al Parco dell’Arrábida, lo Slowlife Glamping è un piccolo gioiello ecologico, dove riciclaggio, compostaggio e fonti energetiche alternative sono all’ordine del giorno. Qui è possibile alloggiare in sistemazioni semplici ma suggestive, come il pod hobbit, tra realtà e fantasy.

 

Pitchup.com e il camping italiano

Nata nel 2009 in Inghilterra, Pitchup.com è attiva per prenotazioni di campeggi in oltre 50 paesi, con circa 3.000 strutture partner. Fondata da Daniel Yates, la piattaforma offre soluzioni turistiche di vario tipo, spaziando da tende e camper a bungalow, yurte, pod e cupole geodetiche, con proposte che permettono di risparmiare fino al 60%. Dopo la registrazione sul sito, e una volta scelto il soggiorno preferito, Pitchup.com addebita un acconto del 15% al momento della prenotazione ed offre garanzia di sicurezza nei pagamenti, usufruendo di Stripe per le transazioni.

Il founder, fin da bambino è cresciuto a stretto contatto con questa realtà. I suoi genitori gestivano un camping, e già da adolescente si occupava lui stesso del sito web, prima di entrare a far parte del team di lastminute.com nel 2005. La prima collaborazione con una struttura italiana arriva nel 2014. Da quel momento in poi, il Belpaese, meta di turisti da tutto il mondo, non ha deluso le aspettative di Daniel. “Contiamo quasi 300 campeggi in Italia che utilizzano Pitchup. Le regioni in cui abbiamo il maggior numero di strutture sono Toscana, Veneto, Sicilia e Lombardia – rivela il CEO a StartupItalia – Negli ultimi 12 mesi, abbiamo registrato una crescita delle prenotazioni in Italia del 73%. E anche gli italiani che usufruiscono del portale sono in aumento, registrando un + 69% rispetto all’ultimo anno“.

Pitchup ambisce a diventare la più grande piattaforma di prenotazioni per vacanze all’aria aperta a livello globale. “Ritengo che la tecnologia e il web abbiano prodotto un notevole cambiamento nel settore turistico, aprendo un mondo di sconti last-minute, personalizzazione e siti di comparazione dei prezzi, oltre ad una scelta di destinazioni e alloggi quasi illimitata – continua il founder – Il nostro obiettivo è quello di far sì che il settore del camping sia perfettamente allineato alle categorie da sempre di più alto profilo, come quella alberghiera. Per questo, uno degli obiettivi primari resta l’ottimizzazione del sito, per renderlo al 100% user-friendly“.

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter