immagine-preview

Feb 15, 2019

Questo letto impedisce al partner di invadere la tua parte di materasso

Si chiama Lane Keeping Bed: l’innovativo letto della Ford che sfrutta il know-how automotive per garantire che anche il compagno di letto più indisciplinato, rimanga relegato nella “propria corsia” durante la notte

Chi dorme non piglia pesci, dice il detto. Ma quante volte ci è capitato di esser svegliati durante la notte da un “invasore seriale di spazi” che si appropria dell’intero letto? E quanto difficile è stato dopo recuperare la propria parte di materasso e magari riprendere sonno? Tante, troppe!

Studi dimostrano che una persona su quattro, tra coloro che vivono una relazione, afferma di dormire meglio da sola. Nonostante l’idea dei letti separati non attragga la maggioranza delle coppie, il fenomeno è ormai molto diffuso, tanto che esiste il famoso trend degli sleep divorces, ovvero pur di dormire: meglio letti separati.

La soluzione ce l’ha Ford che in questi giorni ha lanciato: Lane Keeping Bed, il letto intelligente che applica il know-how dell’automotive per garantire che anche il compagno di letto più indisciplinato e ribelle, rimanga confinato “nella propria corsia” per tutta la notte.

 

Lane Keeping Bed

Il letto Lane Keeping Bed è stato ispirato dalla tecnologia Lane Keeping Aid che Ford ha introdotto a bordo di molte delle sue autovetture, tra cui la nuova generazione di Focus, per assicurare viaggi più sicuri per guidatori e passeggeri. La tecnologia avvisa il conducente con una vibrazione del volante in caso di cambio corsia involontario. E nei casi più urgenti, in assenza di una pronta risposta, provvede automaticamente a sterzare per riportare l’auto nella giusta traiettoria. Allo stesso modo il Lane Keeping Bed utilizza sensori di pressione per identificare quando uno dei partner si allontana dalla propria metà del letto, per riportarlo delicatamente e soprattutto senza svegliarlo dove dovrebbe stare, con l’aiuto di un nastro trasportatore integrato super silenzioso.

 

L’importanza del sonno di qualità

Il Lane-Keeping Bed non è una trovata da poco, come confermano le parole del dottor Neil Stanley, esperto indipendente del sonno e autore di How to Sleep Well: “Quando dormono insieme, i partner di una coppia hanno meno spazio di un bambino piccolo in un letto singolo. Gli esseri umani sono più vulnerabili quando dormono, quindi sono programmati per svegliarsi quando qualcosa o qualcuno li tocca inaspettatamente. Se qualcuno si muove sul tuo lato del letto, questo meccanismo di difesa entra in azione e interrompe bruscamente un sonno tranquillo. Un problema che può addirittura rovinare le relazioni”.

Al momento il Lane Keeping Bed è solo un prototipo, ma è molto probabile che l’interesse generato ne acceleri la produzione. Ci auguriamo per il nostro sonno di qualità che sia presto in vendita.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter