Pelty, lo speaker eco-friendly alimentato dal fuoco | The Next Tech
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 5 agosto 2019 alle 7:56

Pelty, lo speaker eco-friendly alimentato dal fuoco

Pelty è il primo speaker audio bluetooth al mondo che trasforma il calore in musica e suona senza alcuna fonte di energia elettrica. Adatto ad ogni spazio in e outdoor

Si chiama Pelty, il primo diffusore bluetooth al mondo che funziona grazie al calore: nessun cavo elettrico, nessuna batteria, soltanto il calore del fuoco.

L’idea l’ha avuta una startup milanese che ha lo stesso nome, Peltyvezzeggiativo di Peltier. 

Jean Charles Athanase Peltier è stato lo scienziato francese che, nel 1834, scoprì l’effetto Peltier, il principio fisico secondo il quale è possibile trasformare il calore, ossia l’energia termica, in energia elettrica. In questo caso quella necessaria a far funzionare i chip e l’amplificatore di Pelty.

L’elemento che opera la trasformazione di energia, la cella di Peltier, non ha una grande efficienza, ma gli ingegneri milanesi sono però riusciti a ottimizzarne il rendimento costruendo un amplificatore alimentato con il calore prodotto da olio biologico profumato, i cui spazi interni sono stati studiati per massimizzare questa differenza di temperatura.

Pelty, lo speaker eco-friendly

Realizzato in ceramica, legno e vetro, Pelty è un elegante speaker bluetooth che utilizza il calore del fuoco per riprodurre la musica di ogni device, unendo emozioni, tecnologia e design made in Italy. Adatto ad ogni spazio in e outdoor.

Un complemento d’arredo tecnologico nato dalla volontà del giovane imprenditore Edoardo Bosio, che ha radunato attorno a sé un team di professionisti ed appassionati di ecologia che da subito hanno creduto nel progetto. È il caso del produttore di ceramica Tripepi, che insieme al team ha sviluppato il design di questo prodotto.

Perché non è solo la “non presenza” di una batteria o di un collegamento all’elettricità che rende Pelty un complemento eco-friendly: questo speaker bluetooth è realizzato con materiali naturali, e tutti di provenienza italiana.

 

Come funziona Pelty?

Pelty è fatto di un corpo in ceramica e legno nel quale si inserisce l’ampolla dell’olio. Una volta accesa la fiamma, il calore che produce viene indirizzato direttamente verso la cella di Peltier che, in pochi secondi, comincia a creare l’elettricità. Il controllo della musica e del volume avviene come di consueto, via bluetooth da qualunque decive che si tratti di tablet o smartphone.

Da buon prodotto di design Pelty ha una buona fedeltà audio e rende al meglio in casa e anche all’aperto.

Completamente indipendente dalla rete elettrica e dalle batterie, Pelty è ecologico, visto che funziona con ampolle ricaricabili di oli biologici e naturali.

 

“Nello sviluppo del nostro prodotto ci hanno guidato eleganza, design, rispetto per l’ambiente e comfort. La musica è forza e passione e poterla attivare con l’energia del fuoco ci sembrava il connubio perfetto per offrire a tutti gli amanti del design un prodotto che assicurasse un’esperienza sensoriale decisamente più potente e unica di qualsiasi altro speaker audio”. Ha dichiarato Bosio, Ceo e founder di Pelty.

 

Pelty è in vendita a 599 euro nei colori bianco e nero con dimensione: 29cmx20cmx15cm.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter