Facebook Dating: il Tinder di Zuckerberg in Europa dal 2020 immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 5 settembre 2019 alle 17:34

Facebook Dating: il Tinder di Zuckerberg in Europa dal 2020

Farà concorrenza alle altre app di incontri? Dopo il primo test in Colombia, l'app sembra spopolare

Facebook imita Tinder e lancia Facebook Dating, un luogo social separato dalla piattaforma che miliardi di persone usano in tutto il mondo. Se già in tanti hanno incontrato (e sposato) l’anima gemella grazie a un “mi piace” sulla foto profilo, ora il nuovo strumento che Mark Zuckerberg vuole offrire è una sezione aperta soltanto ai maggiorenni. Dopo il test in Colombia, Facebook Dating è andato online anche negli Stati Uniti e in molti altri Paesi tra Sud America e Asia. Gli iscritti si gestiscono un nuovo profilo separato da quello principale per trovare il giusto “match”, incrociando i dati che già la piattaforma conosce per far scoccare la freccia di Cupido verso la persona giusta. In Europa questa nuova chicca potrebbe arrivare dal 2020.

Facebook Dating: come funziona

Facebook Dating è disponibile soltanto sull’app mobile e si lancia come nuova concorrente nel mercato dell’app di incontri, dove oltre a Tinder le piattaforme più note sono Bumble e Match. Come il padre di tutti social network, dà la possibilità di mettere like e chattare, e mette in contatto due persone soltanto quando davvero dimostrano di piacersi. Come? Grazie a Secret Crush. A differenza di Tinder, Facebook non ti dirà che può scattare l’amore con un semplice “mi piace”, ma incrocerà i dati in base alle preferenze, agli interessi, ai commenti per poi trovare gli accoppiamenti migliori. E siccome quando si parla di Facebook Instagram è lì che ascolta, sarà possibile integrare anche i dati dal social delle immagini per aumentare la propria potenza di dati.

Leggi anche: Tinder avviserà gli utenti lgbtq se si trovano in un Paese dove l’omosessualità è fuorilegge

Facciamo un esempio: se a Matteo piace Sara e vuole seguire tutti i suoi post e foto su Facebook e Instagram, ma non vuole che lei lo sappia, basta che la metta nella lista Secret Crush su Facebook Dating. Se poi, a un certo punto, Sara scopre che Matteo non è poi così male, a quel punto scatterà la notifica (l’amore non è garantito). Non era in fondo nato per questo Facebook? Mettere in contatto le persone all’interno di un college. Solo che ora riguarda miliardi di persone.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter