Stare troppo seduti fa male? La sedia simula la camminata. È Morphable

Ultimo aggiornamento il 20 febbraio 2020 alle 8:00

Stare troppo seduti fa male? La sedia allora simula la camminata

È capace di adattare la propria forma con costanti microregolazioni. Obiettivo ridurre i rischi per la salute derivanti dal rimanere seduti troppo a lungo

I sedili massaggianti sono uno dei dispositivi più apprezzati da coloro che passano molte ore della propria giornata in auto e dalla loro introduzione negli Anni 90 si sono evoluti sempre di più, grazie all’innovazione tecnologica. L’ultima novità arriva dal gruppo Jaguar Land Rover che ha messo a punto Morphable, un sedile intelligente, ideato dalla divisione Body Interiors Research, che incorpora nell’imbottitura una serie di attuatori che, con costanti microregolazioni, trasmettono al cervello la sensazione della camminata; tali regolazioni potrebbero essere personalizzate individualmente.

Una vita sempre più sedentaria

Oltre un quarto della popolazione mondiale, per la precisione 1,4 miliardi di persone, conduce una vita sempre più sedentaria, che può influire negativamente sui muscoli delle gambe, delle anche e dei glutei, causando dolori alla schiena. I muscoli indeboliti facilitano inoltre gli strappi e le cadute.

Leggi anche: Ecco il ciuccio elettronico per monitorare il glucosio nei bambini (e non solo)

Proprio da queste considerazioni nasce Morphable, il sedile intelligente è stato realizzato dalla divisione Body Interiors esearch di Jaguar Land Rover. Gli inglesi hanno incorporato nell’imbottitura delle loro poltrone una serie di attuatori che con costanti microregolazioni rendono le sedute dinamiche, trasmettendo al corpo e al cervello la sensazione di una camminata: un sistema che contribuisce a ridurre i rischi per la salute derivati dallo stare fermi troppo a lungo durante i viaggi.

Simulando il movimento della camminata, Morphable può contribuire a ridurre i rischi per la salute derivanti dal rimanere seduti troppo a lungo durante i viaggi; se si considera che l’automobilista medio guida settimanalmente per circa 235 chilometri.

 

Il futuro dell’abitacolo

Il Dott. Steve Iley, Chief Medical Officer di Jaguar Land Rover, capo del progetto Morphable ha dichiarato in occasione della presentazione dei nuovi sedili smart: “La salute delle persone è sempre al centro dei nostri progetti di ricerca. Con la nostra esperienza ingegneristica sviluppiamo i sedili del futuro, dotati di tecnologie inedite per il mondo automobilistico, in grado di contribuire a mitigare un problema che colpisce la gente in tutto il mondo.”

Iley ha inoltre fornito alcuni utili suggerimenti per la migliore posizione di guida: dal togliere dalle tasche gli oggetti voluminosi alla corretta posizione delle spalle, dalla necessità di mantenere verticali la spina dorsale al supporto per le cosce per ridurre i punti di pressione.

Grazie all’innovazione tecnologica è possibile migliorare il benessere anche di coloro che trascorrono ore e ore alla guida.

Secondo la “Destinazione Zero” concepita dal Gruppo, infatti, il futuro nell’abitacolo non potrà che essere sempre più sano e pulito, passando dalla diminuzione degli effetti della chinetosi, fino all’abbattimento di batteri e influenza, grazie all’impiego della luce ultravioletta.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter