Alipay Health Code, in Cina l'app obbligatoria decide chi va quarantena
single.php

Ultimo aggiornamento il 2 marzo 2020 alle 13:00

Alipay Health Code, in Cina l’app (obbligatoria) decide chi va in quarantena

Tre codici a colori (verde, giallo e rosso): ogni utente deve esibire il proprio per spostarsi in metropolitana e nei luoghi pubblici

Verde puoi passare, giallo o rosso scattano i controlli. Attiva già in 200 città cinesi, l’Alipay Health Code serve alle autorità per confermare o meno l’accesso di milioni di persone alle metropolitane, ai centri commerciali e ai luoghi pubblici. Un semplice codice a colori, creato in base alla geolocalizzazione e agli spostamenti degli utenti, è il nuovo (sospetto) lasciapassare nel paese che ha avuto il primo focolaio di coronavirus a Wuhan. Sperimentato per la prima volta nella città di Hangzhou, questo nuovo strumento tecnologico rappresenta l’arma nelle mani del governo di Pechino per monitorare e contrastare la diffusione del virus. Sono milioni i cittadini obbligati a scaricare questa funzione della popolare app Alipay e a mostrare il proprio codice a colori alla polizia.

Leggi anche: Coronavirus, il governo cerca 3,6 miliardi per far ripartire l’economia

Alipay Health Code vale come un medico?

Come ha riportato il New York Times l’Alipay Health Code funziona dentro l’app di pagamento Alipay, 900 milioni di utenti in tutta la Cina e in parte controllata dal gigante dell’e-commerce Alibaba. Gli utenti devono scaricare questo nuovo strumento e compilare una serie di campi, tra cui i viaggi recenti, la temperatura corporea e la presenza o meno di alcuni sintomi: il sistema produce a quel punto un QR code verde, giallo o rosso, da esibire ogni volta che le autorità lo richiedono. Lo strumento sembra avere un grande successo visto il numero dei download – 6,51 milioni i codici generati – confermando d’altra parte il rigido controllo che la politica di Pechino mantiene sulla vita quotidiana di tutti i cittadini in Cina.

Leggi anche: Coronavirus, in Cina l’e-commerce usa robot per consegne anticontagio

© Fonte: Wikipedia

Sicurezza e controllo

Il codice verde non crea alcun problema, mentre il giallo è un primo campanello d’allarme che impone all’utente un periodo di quarantena di sette giorni. Il rosso infine può essere la “scusa” per costringere una persona a un periodo di 14 giorni di isolamento per contrastare la diffusione del coronaviurs. A preoccupare è l’invasione della Alipay Health Code nella vita delle persone, visto che la stessa azienda ha informato che un codice può diventare giallo o rosso nel momento in cui l’utente è entrato in contatto con una persona contagiata oppure è capitato in una zona rossa. Il ruolo e il parere di medici ed esperti in questo processo resta sconosciuto.

Leggi anche: Coronavirus: che cosa ci insegna la storia delle epidemie. Intervista al prof. Pierangelo Clerici

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter