Coronavirus, l'E3 di Los Angeles annullato. È ufficiale
single.php

Ultimo aggiornamento il 11 marzo 2020 alle 21:11

Coronavirus, l’E3 di Los Angeles annullato. È ufficiale

L'appuntamento è stato cancellato per rispondere all'emergenza Covid 19

Aggiornamento

L’organizzazione dell’E3 ha da poco rilasciato la comunicazione ufficiale: l’evento non si terrà.

© Fonte: profilo Facebook E3

“La salute e la sicurezza di partecipanti, espositori, partner e personale è la nostra priorità”. Con questa premessa gli organizzatori dell’E3, l’Electronic Entertainment Expo in programma a Los Angeles tra il 9 e l’11 giugno, stanno aggiornando migliaia di appassionati su quel che tutti temono possa accadere a breve. Fonti interne all’evento più importante per il mondo videoludico hanno confermato che l’E3 non si farà: mancherebbe soltanto l’annuncio ufficiale. Il motivo, che accomuna tantissimi altri eventi cancellati a livello globale, è l’emergenza coronavirus. Nonostante le minimizzazioni del Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che non sembra ancora preoccupato dai rischi che corre la popolazione, i contagiati sono in aumento e multinazionali come Google hanno già attivato lo smart working per i dipendenti fino a nuovo ordine.

Leggi anche: Usiamo la quarantena per creare videogiochi. Le startup dicono #iorestoacasa

© Fonte: profilo Facebook E3

E3: se ne va l’ennesimo evento?

Come è spiegato sul sito dell’E3, la città di Los Angeles ha già dichiarato lo stato di emergenza e potrebbe apprestarsi a vivere una situazione non molto diversa da quella italiana. L’edizione 2020 è soltanto l’ennesimo evento cancellato (o rimandato) per rispondere all’epidemia in corso in più parti del mondo. Tra i primi, vi ricordiamo, c’è stato il Mobile World Congress di Barcellona, poi il Salone dell’Automobile di Ginevra, il Salone del Mobile (e Fuorisalone) di Milano. L’elenco non è per nulla esaustivo e potrebbe allungarsi nelle prossime settimane.

Leggi anche: C’era una volta il Mobile World Congress 2020

© Fonte: profilo Facebook E3

Il mondo videoludico è così costretto a togliere dal calendario l’E3, ma forse non tutto è perduto. Come è capitato per il Salone dell’Auto di Ginevra, le software house hanno di fronte l’occasione di sfruttare lo streaming e l’online come mai prima d’ora per mostrare virtualmente le sorprese impacchettate per la kermesse di Los Angeles. Non essendoci più un Expo simile come palcoscenico concentrato in pochissimi giorni, il rilascio di titoli e notizie sarà giocoforza più spalmato nel tempo. Fin dalla prima edizione, nel lontano 1995, non era mai capitato che l’E3 saltasse un “turno”.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter