Coronavirus: a Singapore il cane robot contro gli assembramenti nei parchi
single.php

Ultimo aggiornamento il 11 maggio 2020 alle 9:37

Coronavirus: a Singapore il cane robot contro gli assembramenti nei parchi

Un progetto pilota di due settimane per far rispettare il distanziamento sociale

Sarebbe il sogno proibito di molti nostri amministratori che fanno fatica a mappare le città e monitorare tutti gli assembramenti  (veri e presunti). Ma sarebbe davvero più sicura la Fase 2 in Italia se a guardia di parchi e piazze, oltre alle pattuglie, ci fossero anche cani robot che abbaiano questo messaggio preregistrato: “Per la tua sicurezza e quella degli altri rispetta la distanza di un metro”?. Al momento pare sia soltanto questa la funzione del robot che a Singapore ha iniziato a circolare nei parchi cittadini: il progetto pilota durerà soltanto un paio di settimane ed è stato pensato per monitorare l’attività nelle aree verdi soprattutto nei momenti della giornata più a rischio assembramenti.

Leggi anche: Dall’Australia il drone che rileva chi potrebbe essere infetto

Il robot vigile

Costruito da Boston Dynamics il nome del cane robot a guardia dei parchi di Singapore si chiama SPOT e non è la prima volta che viene sperimentato. Grazie alle telecamere e alla tecnologia montata a bordo, questo animale tech a quattro zampe riesce a misurare le distanze tra le persone e, in caso si violi il canonico metro, inizia ad emettere il messaggio con suono gentile. Insomma, nulla a che vedere con Metalhead, il protagonista di una delle puntate più inquietanti di Black Mirror.

Leggi anche: I robot più veloci (anche di Bolt) che potrebbero fare le Olimpiadi

Ma al di là delle tecnologie e degli strumenti messi in campo per farci ricordare il periodo d’emergenza che ancora stiamo vivendo, il distanziamento sociale resta il più importante dei presidi sanitari che tutti dobbiamo applicare quando ci spostiamo nelle nostre città. Norme di buon senso, facili da adottare e che, visti i tempi di rilancio dell’economia, possono perfino far risparmiare parecchi soldi su cani robot…

Leggi anche: La vostra faccia per 115mila euro: cercasi volto per un robot misterioso

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter