Dai lanciafiamme a Mario Bros: un nuovo videogioco "ispirato" a De Luca
single.php

Ultimo aggiornamento il 23 maggio 2020 alle 9:18

Dai lanciafiamme a Mario Bros: un nuovo videogioco “ispirato” a De Luca

Un titolo tutto da ridere che nasconde un importante risvolto di inclusione sociale

Ogni politico ha il proprio talento. Vincenzo De Luca, il Governatore sceriffo della Campania, sembrerebbe il migliore di tutto il panorama nazionale nell’ispirare saghe videoludiche che sbocciano semplicemente dalla sua retorica tanto colta quanto graffiante. Da quel «Mandiamo i carabinieri, ma li mandiamo con i lanciafiamme» pronunciato nel pieno dell’emergenza coronavirus contro la voglia dei neolaureati di festeggiare, è nato un vero e proprio filone di titoli gratuiti disponibili online. Si è cominciato con neolaureati invaders, rivisitazione di Space Invaders, il titolo uscito alla fine degli anni ’70. Da pochi giorni è online una spassosa versione di Mario Bros impersonato dal nostro De Luca. «Ci ho messo quattro giorni per svilupparlo e programmarlo», ci ha spiegato Luigi Sannino, 23 anni, studente di ingegneria informatica alla Università Federico II di Napoli.

Leggi anche: Coronavirus, De Luca diventa un videogioco. Lanciafiamme sui neolaureati

De Luca: una miniera per il gaming

Il gioco è disponibile a questo link, dove bastano pochi istanti per padroneggiare il titolo: basta far saltare Mario Bros De Luca su pizze margherite e andare a caccia di mascherine, schivando runner e godendosi il piacevole sonoro delle migliori battute del Governatore della Campania. «Il gioco è nato per scherzo, un week end, insieme a mio fratello. Con lui, affetto da autismo, ho già fatto diversi progetti – ci ha spiegato Luigi – e penso che il mondo dei videogiochi possa davvero aiutare le famiglie che vivono situazioni di questo tipo. Stimolare la loro creatività è un modo per comunicare».

Leggi anche: Dl Rilancio, 4 mln ai videogiochi. IIDEA: Bene così, ora decreto attuativo

E infatti Luigi ha chiesto la consulenza del fratello per capire quale delle tante battute di De Luca inserire nel videogioco. Questa nuova edizione di Mario Bros in salsa campana non è il primo traguardo di questo programmatore: sviluppa videogiochi da quando era adolescente.

Leggi anche: Covid-19 | League of Legends, ci si darà battaglia per raccogliere fondi

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter