Riascolta gli anni '80 e '90 su poolside, la web radio dell'estate

Ultimo aggiornamento il 3 giugno 2020 alle 10:16

Riascolta gli anni ’80 e ’90 su poolside, la web radio dell’estate

In streaming su pc e smartphone, è la stazione con cui sintonizzarsi per non pensare più a cose brutte

C’era un tempo in cui non servivano Spotify e mille altre piattaforme per rilassarsi al sole. La web radio poolside è nata proprio per far riassaporare quel sound fatto di molta musica e ritornelli orecchiabili anni ’80 e ’90. Il tutto a portata di pc e smartphone. Se siete tra i tanti che stanno ripartendo in sicurezza verso il mare dopo tre mesi di lockdown e smart working, se amate un ritmo che non si sente più tanto spesso in radio, sintonizzatevi su poolsidefm.com, un progetto nato – così recita la pagina di presentazione sul sito – in un giorno piovoso nelle Highland scozzesi (durante una vacanza virtuale). «I flussi audio e video sono pensati per iniettare una sana dose di serotonina nel vostro cervello», si legge.

Leggi anche: Annoiati? Tutte le radio a portata di globo

Poolside: la macchina del tempo

L’esperienza di ascolto di poolside funziona sia su pc sia su smartphone. Il canale ha aperto anche un profilo Instagram dove vengono pubblicati contenuti rigorosamente in linea con lo spirito dei tempi. C’è Luciano Pavarotti in camicia hawaiana su uno scooter e poi giovani ragazze al Coral Springs Festival del 1983. Per un’esperienza ancora più immersiva il sito della web radio offre anche una libreria video visibile da pc (da smartphone non funziona proprio a dovere). Spiagge infinite, mare, estate e moltissima gente (all’epoca non esisteva il distanziamento sociale): un bel modo per prepararsi all’estate in arrivo.

Sintonizzatevi su poolside

L’altra chicca per i nostalgici è proprio l’interfaccia della piattaforma, che trasporta sui nostri modernissimi desktop una schermata vecchia di qualche decennio. Come spesso accade con queste esperienze gratuite, nate per divertimento e a disposizione di tutti, poolside ha spiccato il volo con gli ascolti, raggiungendo il milione lo scorso anno. La community è cresciuta con il passaparola e con la PoolChat, una piazza virtuale dove suggerire nuovi titoli da inserire e dirsi quanto erano belli gli anni passati.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter