Coronavirus | Bill Gates e i complottisti. «Accuse contro di me? Bizzarre»

Ultimo aggiornamento il 8 giugno 2020 alle 10:01

Coronavirus | Bill Gates e i complottisti. «Le accuse contro di me? Bizzarre»

Il cofondatore di Microsoft ne ha parlato durante una conferenza stampa. Poi ha donato 1,6 miliardi di dollari a Gavi, the Vaccine Alliance

Alla fine il cofondatore di Microsoft ha scelto di concedere qualche parola per commentare l’ondata di complottismo e fake news montata in questi mesi di emergenza coronavirus. L’estrema destra e i leoni da tastiera in generale hanno trovato un nuovo nemico pubblico numero uno, dopo anni passati ad accusare George Soros, un altro miliardario nemico dei sovranisti. Prima quello speech al TED del 2015, quando Bill Gates disse che il mondo non era preparato ad affrontare una pandemia (“Visto?Sapeva tutto”, hanno tuonato i complottisti), poi l’impegno con donazioni per finanziare la ricerca scientifica e la scoperta di un vaccino per il Covid 19 (“Vuole vaccinare tutti per guadagnare”, la visione dei suoi oppositori).

La risposta di Gates

Durante una conferenza stampa tenutasi pochi giorni fa, Bill Gates ha risposto così ai complottisti: «In un certo senso, sono accuse talmente bizzarre da sembrare comiche, ma immagino non ci sia nulla da ridere – ha commentato – è difficile contrastare tutto questo perché è talmente stupido e strano che anche soltanto ripeterlo ottiene credibilità».

L’impegno contro il coronavirus

Tra i più noti filantropi al mondo, Bill Gates si è subito esposto in prima persona nella lotta contro la pandemia, mettendo a disposizione milioni di dollari in donazioni per trovare un vaccino. Nonostante questo (o forse proprio in ragione di questo impegno), il 64enne è diventato il nuovo obiettivo dei complottisti, convinti che dietro la pandemia ci sia lo zampino di forze oscure. Nelle scorse settimane vi abbiamo raccontato del successo online raccolto da Plandemic, una video inchiesta (farlocca) basata sulla figura di Judy Mikovits, controversa ricercatrice convinta che Bill Gates stia distruggendo la vita di milioni di persone per via del suo impegno per vaccinare più gente possibile.

Leggi anche: Covid 19 | Plandemic: perché è fake il servizio sul virus fatto in laboratorio

Il motivo della conferenza stampa non era certamente quello di commentare le bizzarre accuse mosse online contro di lui, ma l’annuncio di una donazione da 1,6 miliardi di dollari a Gavi, the Vaccine Alliance. «Non molte persone al di fuori del settore sanitario globale hanno sentito parlare di Gavi, ma negli ultimi vent’anni ha trasformato il modo in cui il mondo investe e protegge la salute dei bambini – sono le parole di Melinda Gates, co-presidente della Bill & Melinda Gates Foundation – se l’attuale pandemia ci ha ricordato qualcosa è proprio l’importanza della vaccinazione contro le malattie mortali».

Leggi anche: 1994: Bill Gates, un CD-ROM e una foresta (storia di una foto)

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter