Il vocale del tuo nome: su LinkedIn è un audio per evitare figuracce
single.php

Ultimo aggiornamento il 8 luglio 2020 alle 11:48

Il vocale del tuo nome: su LinkedIn è un audio per evitare figuracce

Piacerà alla community? Sicuramente a chi deve organizzare eventi e presentare ospiti

La funzione è disponibile anche in Italia, ma per permettere a LinkedIn di registrare l’audio del proprio nome – pronunciato bene, senza l’accento sulla vocale sbagliata – bisogna caricare il vocale dallo smartphone, sia su dispositivi iOS, sia Android. Una volta fatto non ci saranno più scuse per chi sbaglia a chiamarvi al vostro primo incontro di lavoro, o vi presenta nel modo errato durante un evento. Joseph Akoni, l’utente di cui abbiamo caricato l’immagine di profilo, lavora a LinkedIn ed è stato proprio lui ad ammettere al Wall Street Journal che il suo nome viene pronunciato male il 99% delle volte.

Leggi anche: Facebook lancia Manage Activity, la funzionalità per eliminare i vecchi post imbarazzanti

Come caricare l’audio del mio nome

Basta accedere all’app di LinkedIn su smartphone e visitare il proprio profilo. A quel punto, sotto nome e cognome, leggerete “Aggiungi la pronuncia del tuo nome“. Come per un vocale di WhatsApp, basta che teniate premuto il pulsante del microfono e lo pronunciate in maniera scandita e non troppo veloce, evitando di stare sotto il secondo di tempo. Ad ogni modo la piattaforma ha messo perfino a disposizione le linee guida per la registrazione audio: ad esempio, vanno evitati i rumori di fondo, bisogna parlare lentamente e tenere lo smartphone non troppo lontano.

Leggi anche: Instagram, rivoluzione story. La galleria si allarga a tutto schermo

Una volta pubblicato l’audio, gli utenti di LinkedIn potranno ascoltarlo cliccando sul piccolo megafono a fianco del vostro nome sul profilo. La nuova funzione, è probabile, verrà accolta con favore dalla community di questo social verticale sul mondo del lavoro e delle professioni. Come però si legge sul sito The Verge, la possibilità di caricare il proprio nome con un vocale che può durare fino a 10 secondi (un pò tanti, no?) mette di fronte ad alcuni rischi. E se a un certo punto dovessimo sorbirci un CV in formato mini podcast?

Leggi anche: Ordinare cibo dalle stories: Instagram sostiene ristoranti, pizzerie e PMI nella Fase 2

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter