The Coma 2: Vicious Sisters, un survival horror (in 2D) nel sottosopra
single.php

Ultimo aggiornamento il 12 luglio 2020 alle 7:32

The Coma 2: Vicious Sisters, un survival horror (in 2D) nel sottosopra

Sviluppato dalla software house sudcoreana Devespresso, il videogioco torna con il sequel da incubo

La serie The Coma torna su PlayStation 4 con il sequel del videogioco coreano sviluppato da Devespresso. The Coma 2: Vicious Sisters è un survival horror in 2D a scorrimento laterale, che va ad aggiungersi alla nicchia di videogiochi di questo genere realizzati da software house indipendenti, anche italiane. Uscito nelle stesse ore in cui il mondo iniziava a testare su console di The Last of Us 2, con cui condivide appena l’idea di mostri da sconfiggere al buio di edifici spettrali, il titolo resta comunque un prodotto interessante. Tra gli aspetti più originali, le grafiche inserite tra le fasi del gameplay saranno apprezzate soprattutto dagli appassionati dei manga.

Leggi anche: Journey to the Savage Planet, la folle startup spaziale decolla da Switch

The Coma 2: Vicious Sisters. Paura del buio?

La storia di The Coma 2: Vicious Sisters non brilla certo per originalità, ma il bello degli horror spesso non si basa soltanto sulla trama. Nel primo episodio il protagonista Yougho era riemerso da un incubo per poi disgraziatamente cadere in coma. Il sequel ci mette nei panni della studentessa Mina Park, sua amica, per affrontare una discesa nel buio del Coma, una sorta di sottosopra che ci rimanda – soltanto per l’idea – ai ben noti episodi della serie Strangers Things, dove ad annidarsi tra le tenebre ci sono mostri d’ogni tipo. Una serata passato nel liceo per assistere alla Luna Rossa, diventa così un incubo per la giovane, costretta a scappare tra le aule della Sehwa High School senza troppe armi a propria disposizione se non la fuga e fialette di peperoncino.

Leggi anche: Daymare 1998, su PS4 il survival horror con “regia” italiana

Il gioco fa capire subito le proprie intenzioni: creare un’atmosfera d’ansia con qualcosa di brutto in arrivo. Le prime battute del gameplay permettono di prendere dimestichezza con i pochi e immediati comandi per pilotare Mina Park, che può sia camminare, sia darsela a gambe (ma attenzione: oltre alla vita c’è anche una barra dell’energia). Schiacciando poi R1 potrete ricordarvi qual è la prossima mossa per far procedere la storia, sviluppata su una mappa sempre disponibile.

Leggi anche: Indivisible, un anime diventa RPG e trasloca su PS4

The Coma 2: Vicious Sisters è un survival horror di esplorazione: la protagonista entra ed esce da stanze per trovare oggetti e indizi necessari con l’obiettivo di far luce sulla storia. E, a proposito, di cose che illuminano la strada: Mina Park deve accontentarsi di un accendino. Per sopravvivere non basta nascondersi e sfuggire ai mostri: gli snack e l’acqua saranno fondamentali per recuperare le forze.

Leggi anche: Blair Witch, il sabba delle streghe ora è su Nintendo Switch

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter