Super Mario batte tutti: all'asta vale 114mila dollari (in confezione originale)
single.php

Ultimo aggiornamento il 13 luglio 2020 alle 13:15

Super Mario Bros batte tutti: all’asta vale 114mila dollari (in confezione originale)

L'idraulico di Nintendo sbanca e diventa il videogioco venduto al maggior prezzo di sempre

Poi uno dice che i videogiochi andrebbero scartati e giocati. E al collezionismo chi ci pensa? Un possessore di un esemplare originale del 1985 di Super Mario Bros, nella sua cartuccia mai violata, avrebbe potuto chiedere agli amici qual era l’avventura del simpatico idraulico, aspettare qualche decennio e spoilerarsi il tutto con qualche gameplay su YouTube, leggendo recensioni e quant’altro. Se avesse fatto tutto questo, senza mai aprire la confezione, avrebbe custodito nel cassetto un tesoro da 114mila dollari. Questa è la cifra a cui è stata venduta la cartuccia di Super Mario Bros, in edizione USA, qualche giorno fa durante un’asta pubblica sul portale Heritage Auctions. Il fortunato e benestante acquirente è rimasto sconosciuto e avrà senz’altro predisposto una teca antiproiettile nel suo covo nerd dove ospitare il prezioso ospite.

Leggi anche: Nintendo torna al 1889, quando fu fondata, e rispolvera i giochi da tavolo

Super Mario: perché giocarci?

Secondo il giornalista di settore Chris Kohler il Super Mario Bros venduto all’asta per un ammontare poco più superiore a 100mila euro ha segnato un nuovo record nel mondo videoludico. Di fatto è il titolo singolo venduto al maggior prezzo di sempre. Il prezzo a cui è stato battuta la cartuccia ha sorpreso perfino gli organizzatori dell’asta, come hanno ammesso nel comunicato stampa. Sul sito The Verge è stata confermata la notizia riguardo a un titolo che ha venduto in tutto il mondo 40 milioni di copie, entrando nei cuori di diverse generazione da quel lontano 1985.

Leggi anche: Luigi acchiappafantasmi per Milano (e su Switch)

Attenzione però: non basta tenere una copia di The Last Of Us 2 nel cassetto e aspettare il 2060 per vedere a quanto ammonterà il prezzo del nuovo titolo di Naughty Dog. L’esemplare in questione di Super Mario Bros è stato giudicato in condizioni pressoché perfette, come se il tempo non fosse mai passato. Cosa non da poco: richiede una cura certosina, controllo frequente dello stato della cartuccia, pulizia e un’idolatria per l’oggetto in sè difficile da immaginare. Battuta finale: ora quel gioco è disponibile gratis online, quindi inutile che l’acquirente scarti 114mila dollari. Tanto vale tenerli in cassaforte per il centenario di Super Mario Bros…

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter