Nonna videogamer incanta il web: 84 anni e 1 milione di follower
single.php

Ultimo aggiornamento il 1 settembre 2020 alle 14:53

Nonna videogamer incanta il web: 84 anni e 1 milione di follower

Si chiama Shirley Curry, vive in Ohio e va pazza per The Elder Scrolls V: Skyrim

Non è mai troppo tardi era lo splendido programma tv con cui il maestro Manzi insegnava ai nonni d’Italia a leggere e a scrivere nel secondo dopoguerra. Nel 2020 quel messaggio è valido anche per tante persone avanti con l’età, che vogliono seguire nuove passioni e coltivare qualcosa di nuovo per divertirsi. I videogiochi, ad esempio. Così ha fatto una dolce signora di 84 anni dell’Ohio, Shirley Curry, che qualche anno fa si è lanciata su YouTube, caricando le proprie sessioni di gameplay con The Elder Scrolls V: Skyrim, il videogioco RPG sviluppato da Bethesda Softworks, la stessa azienda che ha regalato al mondo la saga capolavoro di DOOM. Tranquilli, non ci siamo dimenticati di lei. La nostra Shirley è ormai un influencer nel campo videoludico, tanto che i suoi nipotini acquisiti – quasi un milione – la incoraggiano di continuo. «Non ho mai conosciuto la mia nonna. Così è come se fosse lei la mia nonna», è il toccante commento di un utente.

Leggi anche: Di giorno fa le pulizie, di notte sviluppa un videogioco su Freud

Nonna, giochiamo?

Di Shirley Curry ha parlato anche il New York Times. La sua è una di quelle storie che iniettano ottimismo, soprattutto per quanto riguarda il web, ostaggio di picchiatori da tastiera, odiatori e perditempo. Se si scorrono i commenti sotto i tanti video pubblicati sul profilo della nonna dei gamer non ci sono accuse o prese in giro, ma tanti attestati di stima e affetto. Va fortissimo su YouTube, ma anche sulle altre piattaforme non scherza: su Twitter chiacchiera con 75mila follower; su Instagram, dove pubblica le foto dei suoi tanti nipotini, ne ha più di 7mila.

Leggi anche: La pensione? Mi godrò i videogiochi. In Giappone il primo centro anziani (gamer)

 

Come ha spiegato alla stampa, la sua carriera da youtuber le garantisce un guadagno tutto sommato buono per pagarsi le trasferte ai tanti eventi dedicati al mondo dei videogiochi. A dimostrazione di quanto certe passioni nerd reggano anche all’età, in Giappone è appena stato inaugurato un centro anziani dove gli ospiti possono divertirsi a giocare a Fortnite e ad altri titoli. Nella descrizione del suo profilo YouTube, scopriamo che la nonna dell’Ohio è vedova, ha quattro figli, molti nipoti e – nel caso voleste farle gli auguri – compie gli anni il 2 aprile. Lunga vita a Shirley.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter