Black Friday | Come posizionarsi (e vendere di più) su Amazon
single.php

Ultimo aggiornamento il 15 novembre 2020 alle 6:51

Black Friday | Come posizionarsi (e vendere di più) su Amazon

Cinque consigli da Eleonora Calvi Parisetti, autrice di "Amazon Advertising" ed esperta del gigante dell'ecommerce

Mancano pochi giorni al Black Friday, l’ennesimo Natale in anticipo per fare (e farsi) molti regali a prezzi scontati. Se è certo che il 27 novembre le offerte non mancheranno – ma attenzione alle truffe come vi avevamo spiegato in occasione dell’ultimo Prime Day – quali sono gli step da seguire per chi vuole vendere su Amazon e migliorare il proprio posizionamento sulla piattaforma di Jeff BezosEleonora Calvi Parisetti, 28enne di Padova ed autrice di Amazon Advertising (edito da Hoepli), ha elencato cinque regole da seguire per valorizzare i propri prodotti online.

Leggi anche: Che Black Friday sarà col Covid? Digitale e tech (brindano Amazon&Co)

Black Friday: l’occasione per le aziende

Per sfruttare al meglio Amazon bisogna partire da un cambio di paradigma: pensarlo come canale di business invece che semplice strumento di vendita. Ogni reparto dell’azienda deve, a suo modo, essere coinvolto nella presenza sulla piattaforma. Il secondo consiglio in vista del Black Friday è sfruttare la visibilità potenziale del catalogo aziendale: un intenso impegno nella creazione del catalogo viene poi ripagato sul lungo periodo. Sempre secondo Eleonora Calvi Parisetti su Amazon non si vince facendo soltanto sconti: la piattaforma non va trattata come un outlet.

Leggi anche: Il reso di Amazon dura 4 mesi fino a gennaio

L’ecommerce non dorme mai. Ecco perché la quarta regola riguarda il monitoraggio costante delle pagine dei propri prodotti: mai lasciare i clienti senza una risposta e tenere sempre sott’occhio l’andamento delle recensioni. Infine, ma non meno importante, è imprescindibile saper raccontare il proprio prodotto. Credere e valorizzarlo, evidenziandone peculiarità e punti di forza, migliora il proprio posizionamento. Calvi Parisetti ha già seguito più di 200 aziende nel loro percorso di crescita digitale in un momento storico che registra da anni l’accelerazione dell’ecommerce. Solo in Italia, nel 2019, il settore ha generato un fatturato di 48,5 miliardi di euro (+17% rispetto all’anno precedente).

Leggi anche: eCommerce, dopo la pandemia volerà ancora? C’è chi ci scommette

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche