Nintendo sfida la pandemia: inaugura il super parco divertimento a febbraio
single.php

Ultimo aggiornamento il 1 Dicembre 2020 alle 11:00

Nintendo sfida la pandemia: inaugura il super parco divertimento a febbraio

A Osaka il day one è fissato. Ingressi al 50% e misure anti contagi. Un modello per il futuro?

Gli altri – leggi Sony e Microsoft – lanciano le console di nuova generazione. Nintendo si butta invece nel business dei parchi divertimento. Ora è ufficiale: il 4 febbraio a Osaka, culla della multinazionale giapponese, inaugurerà il Super Nintendo World. Mancano dunque poco più di due mesi al day one, quando i visitatori potranno toccare con mano tutte le attrazioni a tema Nintendo. Come si legge su The Verge, l’entusiasmo degli appassionati dovrà comunque essere contenuto da rigide misure anti coronavirus: proprio a Osaka i numeri dei nuovi casi preoccupano le autorità e gli organizzatori hanno già comunicato che il parco potrà ammettere soltanto il 50% dei visitatori consentiti.

Leggi anche: Nintendo torna al 1889, quando fu fondata, e rispolvera i giochi da tavolo

Super Nintendo World

Tra le attrazioni più attese del Super Nintendo World c’è senz’altro quella dedicata a Super Mario: montagne russe da godersi con il cappello originale dell’idraulico, dotato di occhiali per immergersi in un’ambientazione arricchita dalla realtà aumentata. Dalle immagini e dai render finora circolati, il parco divertimento sarà un inno alla storia secolare di Nintendo. Con questa decisione di buttarsi in un divertimento phygital, che mescola tecnologia e presenza fisica, l’azienda ha scritto una nuova pagina della propria storia. Nata a fine Ottocento con giochi da tavolo, oggi Nintendo sceglie una strada a dir poco impervia.

Leggi anche: Super Mario compie 35 anni… e vola sul drone

Guardando a quanto sta accadendo nel mondo Disney, il futuro sembra infatti tutt’altro che roseo: migliaia di licenziamenti nei parchi divertimento degli Stati Uniti, mentre si punta tutto sullo streaming, pensando ai cinema come a semplice opzione (parole dell’amministratore delegato di Disney, Bob Chapek). D’altra parte l’esperienza del Super Nintendo World potrebbe rappresentare un primo passo verso una nuova veste dei parchi divertimento. Come spesso accade quando si tratta di intrattenimento, gli occhi saranno tutti puntati sul Giappone.

Leggi anche: Disney travolta dalla pandemia: annunciati 28mila licenziamenti

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche