Hide & Dance: vietato ballare in casa? Non credo proprio, mamma...
single.php

Ultimo aggiornamento il 8 Dicembre 2020 alle 20:58

Hide & Dance: vietato ballare in casa? Non credo proprio, mamma…

Dopo Mamma mi ha nascosto il gioco! ecco un altro titolo sulla famiglia più proibizionista al mondo

Dopo aver rivissuto le vicissitudini che milioni di ragazzini hanno dovuto affrontare quando mamma decideva di sequestrare console e videogiochi, ci siamo buttati in un titolo gemello che inneggia alla ribellione giovanile contro i compiti e altri incomprensibili doveri. Mamma mi ha nascosto il gioco! era divertente perché ci costringeva a usare l’ingegno per ritrovare la nostra amata Nintendo DS, sotterrata da qualche parte in casa; Hide & Dance richiede invece velocità: nella nostra cameretta la musica rimbomba a tutto volume mentre ce la spassiamo. Tutto filerà liscio solo se saremo abili nel non farci scoprire da mamma. Lo abbiamo provato su PlayStation 4.

Leggi anche: Mamma mi ha nascosto il gioco!: l’eterna lotta madre-gaming su PS4

Hide & Dance: mamma, sto studiando!

Hide & Dance rientra tra quei titoli che, forti di un successo su smartphone, spiccano il volo per adagiarsi in console. Certo: il gameplay è da mordi e fuggi e le migliorie sono minime. Ma il titolo sviluppato da hap Inc. è un vero spasso per un buon quarto d’ora di stupidera. Per superare i vari livelli dovremo cliccare i pulsanti allo stesso ritmo della canzone, accumulando punti e facendo in modo di bloccarci non appena vediamo che la porta di camera sta per aprirsi. Pericolo in vista.

Leggi anche: Supermarket Shriek, folli gare nei supermercati sul carrello della spesa

Sono attimi minimi in cui dovremo darci un contegno e trasformarci in figli perfetti. Come in Mamma mi ha nascosto il gioco! la difficoltà sale livello dopo livello. A rendere tutto ancora più demenziale è il cambio di personaggi. Già: perché in Hide & Dance non interpreteremo soltanto le parti della figlia ribelle, ma anche quelle del fratellino che non si rassegna e vuole continuare a giocare alla Nintendo DS o della mamma che – non si sa per quale diamine di ragione – non vuol far sapere al nonno che ama ballare nel tempo libero.

Leggi anche: Double Kick Heroes: su Switch l’apocalisse”picchia” come un concerto metal

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche