Fusion Pro by PowerA, il miglior controller wireless per PlayStation 4? | The Next Tech
single.php

Ultimo aggiornamento il 28 Febbraio 2021 alle 15:47

Fusion Pro by PowerA, il miglior controller wireless per PlayStation 4?

Mappabile, ergonomico, solido e resistente. Sarebbe il prodotto perfetto se non avesse i due stick simmetrici. Ma questo, lo ammettiamo, è un gusto personale...

Non provate a dire che la vostra PS4 è destinata a prendere polvere: i titoli nuovi continuano a foraggiarla, mentre le offerte mensili sullo store digitale possono allungarle la vita ancora di parecchio, confermando il fatto che disponga di una libreria di videogame a dir poco unica. Per questo, la recensione oggigiorno di un nuovo controller, il Fusion by PowerA, non deve stupirvi: se lo vorrete passerete assieme all’ex ammiraglia Sony ancora parecchio tempo, quindi perché non farlo col pad giusto?

Fusion by PowerA

Cos’è il Fusion Pro Wireless Controller by Power A

Il prezzo piuttosto alto e i quattro paddle rimovibili per la mappatura dovrebbero subito farvi comprendere una cosa: il Fusion Pro Wireless Controller by PowerA non è un gamepad per tutti (qui la scheda tecnica con tutte le informazioni dettagliate), ma è destinato a soddisfare le richieste dei veri gamer. In altri contesti questa frase potrebbe sembrare uno spot un po’ stucchevole, ma questa volta è sincera: se siete giocatori della domenica e state pensando di cambiare controller solo perché quello che avete trovato incluso con la console sta iniziando a fare le bizze, potete certamente rivolgervi a prodotti maggiormente economici, tanto più se avete idea di acquistare la PlayStation 5 di lì a breve.

Fusion by PowerA

Se invece siete gamer professionisti, con all’attivo centinaia se non migliaia di ore di gioco online, deathmatch e competizioni e state cercando qualcosa che diventi il prolungamento naturale del vostro avambraccio, interamente personalizzabile e capace di restituire un feedback pressoché immediato, be’, allora il Fusion Pro Wireless Controller by PowerA è con ogni probabilità il miglior pad che ci sia mai capitato di provare.

Leggi anche: GXT 433 Pylo, quando il gioco si fa duro, il gamer deve sentire bene

Ve lo diciamo senza giri di parole perché la qualità e la robustezza dei materiali (rispetto al controller ufficiale è ricoperto da una gommina che, oltre a far sudare meno le mani, è pure antiscivolo), l’ergonomia (si impugna decisamente meglio, essendo più corposo, e non è nemmeno così pesante come potrebbe sembrare a prima vista: abbiamo testato pad decisamente più ingombranti) e le opzioni di personalizzazione lo collocano tra i prodotti di fascia alta. Volendo proprio trovagli un difetto, spiace che i due stick siano simmetrici: preferiamo i pad con la levetta destra più bassa della sinistra. Ma sono gusti personali.

Fusion by PowerA

Ottima anche l’autonomia del controller wireless, in linea con i prodotti ufficiali PlayStation 4, quindi tra le 15 e le 20 ore di gioco intenso. Peraltro, il Fusion Pro Wireless Controller by PowerA è un prodotto ufficializzato: particolare non da poco, visto che significa che ha superato i test di Sony. La vera peculiarità del controller è che sul retro presenta il Pro Pack, una sorta di ragno dalle lunghe zampe metalliche: sono i grilletti aggiuntivi che consentono una completa personalizzazione dell’accessorio. Volendo è facilmente removibile (anzi, non nascondiamo che nella foga delle nostre sfide online sia capitato che si sia sfilato da sé, ma è successo una volta sola).

Fusion by PowerA

Incluse nella confezione della periferica diverse levette analogiche intercambiabili, anelli antifrizione e una clip da corsa per assicurare controllo e stabilità nei momenti di gioco ad alta tensione. Soffermiamoci sugli stick: le levette analogiche ALPS offrono la giusta resistenza anche se, rispetto a prodotti analoghi, è la medesima per entrambi: quello di destra insomma non è “più duro” di quello deputato solitamente al movimento del personaggio.

Leggi anche: Teufel Supreme In, gli auricolari a prova di call da smartworking (ma pure di sportivo)

Il Fusion Pro per PlayStation 4 dispone di sensori di movimento, doppi motori rumble, touch pad, LED a barra luminosa (meno marcato e dunque meno fastidioso dell’originale), altoparlante integrato. All’interno della confezione troverete infine una ottima custodia sagomata per il trasporto in sicurezza e un cavo di ricarica USB che oltre alla ricarica via console consente anche la comunicazione con il PC. Insomma, abbiamo per le mani uno dei migliori pad per PlayStation 4.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche